menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Devellis

Devellis

Frosinone, la De Vellis Trasporti al fianco del Presidente Usa

Per venire in visita ufficiale, in Italia, nei recenti incontri  istituzionali, il vice presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, portava con sé ben 5 camion di materiale (dall’abbigliamento intimo alla sicurezza).

Per venire in visita ufficiale, in Italia, nei recenti incontri istituzionali, il vice presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, portava con sé ben 5 camion di materiale (dall'abbigliamento intimo alla sicurezza).

Prima di lui, il presidente Barack Obama, nella sua visita a Roma, addirittura 22 camion.

Ebbene, tutta la logistica (a cominciare dai tir e da ogni mezzo di trasporto pesante) era targata "Frosinone". La De Vellis Trasporti, infatti, è stata scelta dall'Ambasciata americana, come ditta di fiducia in questi delicati (e spesso segreti) spostamenti. "Abbiamo assicurato - spiega il titolare, Ennio De Vellis - tutti i trasporti dall'aereo presidenziale, appena atterrato in Italia,fino a Villa Taverna, residenza dell'ambasciatore americano a Roma".

Ovviamente la De Vellis sta già lavorando sulle prossime visite dei più alti diplomatici italiani attesi nei prossimi mesi in Italia.

"La cosa più importante è la discrezione, la serietà e la tutela della privacy. Elementi su cui gli americani sono rigidi e molto esigenti. Ma avendoci rinnovato fiducia, vuol dire che abbiamo offerto un servizio di alta qualità. E, soprattutto, abbiamo conquistato la loro fiducia".

Non a caso ora la De Vellis Trasporti sta aprendo una filiale a Washington dove ha avviato un importante rapporto di collaborazione con la più grande società di spedizioni americana.

"Washington è sempre stato il sogno della mia vita - confessa Ennio De Vellis - ma tutto questo lo devo ai miei 60 dipendenti con cui la mia azienda, da piccole dimensioni, ha raggiunto ora proporzioni internazionali".

E proprio alla luce di questi sucessi il prefetto di Frosinone, Emilia Zarrilli, ha voluto visitare l'azienda (nei pressi dello stradone Asi) per conoscere i protagonisti di questa eccellenza ciociara.

Al termine della visita il prefetto Zarrilli si è complimentata con tutto il management per aver portato così in alto, in America, la laboriosità ciociara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento