menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Libro

Libro

Frosinone, la fondazione Sommelier presenta alla villa comunale il libro di Stefano Mariano Mazza Nunc est Bibendum – Le Lupe di Augusto”

La Delegazione di Frosinone della Fondazione Italiana Sommelier ha organizzato per sabato 9 maggio, alle ore 19,00 presso la sala conferenze della Villa Comunale di Frosinone, la presentazione del libro “Nunc est Bibendum – Le Lupe di Augusto”...

La Delegazione di Frosinone della Fondazione Italiana Sommelier ha organizzato per sabato 9 maggio, alle ore 19,00 presso la sala conferenze della Villa Comunale di Frosinone, la presentazione del libro "Nunc est Bibendum - Le Lupe di Augusto" (Edizioni Solfanelli) di Stefano Mariano Mazza. Romano, classe 1953, oggi libero professionista, ha lavorato come ingegnere delle comunicazioni presso importanti aziende nazionali e internazionali. Da sempre appassionato di storia e archeologia, ha focalizzato i suoi studi sull'aspetto eno-gastronomico antico, riuscendo ad amalgamare l'archeologia deduttiva e la vitivinicoltura con esatta congruenza e rigorosità temporale. Nunc est Bibendum è il suo primo romanzo storico, inizio di una trilogia con unico filo conduttore che si snoda nell'arco di ottocento anni. Nel contesto storico che illustra vizi e virtù del periodo augusteo, dopo la morte di Antonio e Cleopatra, Gaio Ottaviano, futuro imperatore, organizza a Roma grandiosi festeggiamenti e convivi, per celebrare la sua supremazia. Dietro la gigantesca macchina di propaganda si stagliano però due figure chiave, artefici della sua affermazione. Sono la moglie, Livia Claudia Drusilla, immagine dell'onestà e morigeratezza, e un'eminenza grigia, la sua passionale ancella, Galeria, cresciuta insieme a lei e divenuta poi liberta imperiale di successo. Hanno dalla loro parte, l'arma politica più potente che esista: l'Amore? Il tema conduttore è quello edonistico del cibo e del vino nelle scoperte delle eccellenze del periodo. La stessa Galeria, forte delle sue capacità imprenditoriali, si muove nelle province dell'Impero, promuovendo i vigneti più vocati e indulgendo sapientemente sulle squisitezze dei cibi ricercati ed esclusivi. Dopo la sua elezione a Imperatore, Ottaviano si trova ad affrontare intrighi di corte volti a minacciare la sua gloriosa ascesa. Intorno a questo si muovono figure che daranno vita a situazioni ricche di suspence.

Introdurrà Luciano Mallozzi, noto giornalista enogastronomico e sommelier della "Prova del Cuoco", ed interverrà, oltre all'autore, il Prof. Mariano Nicotina, agronomo, enologo ed esperto in viticoltura, docente della Facoltà di Agraria dell'Università "Federico II" di Napoli.

Programma

- 18.45 Ingresso gratuito previo accredito e prenotazione

- 19.00 Presentazione del Romanzo

- 20.00 Buffet con finger food preparati dal ristorante "Locanda del Ditirambo" di Castro dei Volsci (FR) e bachi d'assaggio con i vini di CASALE DEL GIGLIO.

Prenotazione obbligatoria: fondazionesommelier.frosinone@gmail.com, 349-2226991

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento