menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
GiancarloRiccardi

GiancarloRiccardi

Frosinone, l'amministrazione Ottaviani dedica una sala della Villa Comunale a Giancarlo Riccardi

Sabato 18 aprile, alle ore 15:30, presso la Villa Comunale di Frosinone, il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, inaugurerà la sala intitolata a Giancarlo Riccardi, grande artista frusinate prematuramente scomparso lo scorso febbraio.

Sabato 18 aprile, alle ore 15:30, presso la Villa Comunale di Frosinone, il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, inaugurerà la sala intitolata a Giancarlo Riccardi, grande artista frusinate prematuramente scomparso lo scorso febbraio. <<Giancarlo è stato un elemento di spicco della cultura locale, - ha commentato il sindaco Ottaviani - unanimemente riconosciuto anche a livello internazionale. La sua scomparsa ha segnato un lutto profondo nei cittadini di Frosinone, che lo conoscevano ed hanno sempre dimostrato di saperne apprezzare le opere. Per questo, e perché la sua memoria di artista dalle grandi doti umane possa restare imperitura nella città di Frosinone, sabato dedicheremo a lui una sala all'interno della Villa Comunale. In questo modo anche le future generazioni, che non avranno la fortuna di conoscerlo personalmente, potranno apprezzare il valore di questo straordinario cittadino, che tanto lustro ha dato a Frosinone>>.

CONTINUA "SCULTURE ALL'APERTO IN CENTRO". LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO OTTAVIANI

Grande successo per "Sculture all'aperto in Centro", manifestazione artistica che sta coinvolgendo, in questi giorni, il centro storico di Frosinone. Fortemente voluta dal sindaco Nicola Ottaviani e dall'assessore con delega alla riqualificazione del centro storico Rossella Testa, l'evento ha entusiasmato migliaia di visitatori che, lo scorso fine settimana, hanno potuto ammirare, tra le ricchezze storiche del cuore della città, anche originali opere in Piazza Vittorio Veneto, con la presenza degli artisti Rita De Luca, Fausto Roma, Adamo Dell'Orco, Patrik Alò, Achille Quadrini, Sabrina Faustini, Mariangela Calabrese, Roberta Fanfarillo, Rocco Lancia. L'evento sarà riproposto domenica 19 e domenica 26 aprile: nel primo caso parteciperanno gli artisti Fausto Roma, Achille Quadrini, Adamo dell'Orco e Rita De Luca; è stata inoltre invitata la scultrice Donatella Gismondi, che esporrà anche sculture del padre Tommaso. Saranno presenti gli alunni del liceo artistico "Anton Giulio Bragaglia" di Frosinone, i quali, accompagnati dai loro insegnanti, si cimenteranno nella "body painting" (pittura sul corpo). Parteciperanno, infine, altri artisti su invito del prof. Alfio Borghese, direttore artistico dell'evento ed organizzatore delle manifestazioni. Per domenica 26 aprile è invece confermata la presenza degli scultori Fausto Roma, Achille Quadrini, Adamo dell'Orco, Rita De Luca e Donatella Gismondi. Ci saranno, inoltre, pittori che dipingeranno in piazza con i caratteristici cavalletti. Non mancheranno, poi, nuove iniziative degli alunni del liceo artistico "Anton Giulio Bragaglia", accompagnati dai loro insegnanti. <<Stiamo lavorando perché la città di Frosinone possa diventare rinomata in diversi settori; - ha commentato il sindaco Nicola Ottaviani - e, a giudicare dai risultati, stiamo riuscendo nell'intento. Gli eventi culturali, artistici, teatrali e musicali organizzati nel capoluogo sono stati, infatti, molto apprezzati anche a livello regionale. Diverse manifestazioni sportive a carattere nazionale, inoltre, hanno scelto come tappa Frosinone. Segno, questo, che, con il lavoro di squadra e la collaborazione delle associazioni, si possono ottenere risultati importanti per la città>>.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento