Roma

Frosinone, Multiservizi: Il comune sblocca i fondi. Magliocchetti a Scalia: “perché il PD prima non ha risolto il problema

L'amministrazione comunale di Frosinone, come da impegni precedentemente presi, ha proceduto a sbloccare e a versare, nella giornata odierna (lunedì 22 luglio 2013), nelle casse della Società Frosinone Multiservizi la somma di oltre 500.000 euro,

L'amministrazione comunale di Frosinone, come da impegni precedentemente presi, ha proceduto a sbloccare e a versare, nella giornata odierna (lunedì 22 luglio 2013), nelle casse della Società Frosinone Multiservizi la somma di oltre 500.000 euro, che va a sommarsi a quella di 160.000 euro già trasferita nei giorni scorsi, a parziale copertura della propria esposizione debitoria nei confronti della società, di cui il Comune di Frosinone è socio assieme alla Regione Lazio, al Comune di Alatri e alla Provincia di Frosinone.

Ciò consentirà agli amministratori della società in liquidazione di procedere, nei prossimi giorni, al pagamento ai lavoratori della tredicesima, della quattordicesima e delle ferie non godute. L'amministrazione comunale, in questo modo, ha tenuto fede ai propri impegni, nonostante le ben note difficoltà di cassa e di liquidità dell'ente.

MULTISERVIZI: MAGLIOCCHETTI REPLICA A SCALIA

"Il Senatore Scalia dovrebbe evitare di creare, inutili quanto dannose contrapposizioni politiche tra enti, che non esistono e che non giovano a nessuno. La situazione è troppo delicata, per tentare di buttarla in caciara, al contrario servono equilibrio e buon senso da parte di tutti.

Purtroppo per Scalia le bugie hanno le gambe corte e le false verità continuano ad essere raccontate Senza alcun costrutto. Se l'assunto di Scalia è vero e cristallino, quasi lapalissiano, per il quale la Multiservizi poteva continuare ad operare o addirittura che la Servizi Strumentali avrebbe potuto rilevare l'attività della Multiservizi, il senatore del Partito Democratico potrebbe spiegarci perché la precedente amministrazione in cinque anni non ha risolto il problema, gettando fumo negli occhi dei lavoratori, o perché la Regione Lazio, a quanto sembra, voglia disimpegnarsi completamente, dicendo, da socio di maggioranza della Multiservizi, visto che ne detiene il 49% delle quote, agli altri enti (Comune di Frosinone, Comune di Alatri e Provincia di Frosinone) di costituire da soli, senza il proprio coinvolgimento, una terza società pubblica? Se i compagni di Scalia avessero voluto, avrebbero potuto risolvere il problema Multiservizi diversi anni fa.

La verità è che Questa amministrazione sta lavorando per tutelare livelli occupazionali, qualità dei servizi e tenuta delle casse comunali su cui pesa un debito di oltre 50 milioni lasciato in eredità da quella precedente e che pesa come un macigno sull'ente. Qualcuno sembra dimenticarsene troppo spesso".

Danilo Magliocchetti Capogruppo del Pdl

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, Multiservizi: Il comune sblocca i fondi. Magliocchetti a Scalia: “perché il PD prima non ha risolto il problema

FrosinoneToday è in caricamento