menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Cristofari

Giuseppe Cristofari

Frosinone, ordine dei medici: gli eletti al consiglio direttivo Cristofari confermato Presidente

Una grande partecipazione ha caratterizzato le elezioni per il rinnovo dell'Ordine provinciale dei Medici. Sabato, domenica e lunedì, infatti, sono stati 657 gli iscritti che hanno votato per il rinnovo del Consiglio Direttivo che resterà in...

Una grande partecipazione ha caratterizzato le elezioni per il rinnovo dell'Ordine provinciale dei Medici. Sabato, domenica e lunedì, infatti, sono stati 657 gli iscritti che hanno votato per il rinnovo del Consiglio Direttivo che resterà in carica fino al 2017.

Con 592 preferenze Fabrizio Cristofari è stato il più votato, seguito da Stefano Brighi (436 voti) e Tarcisio D'Alessandris (431). Quindi: Tommaso Trementozzi (420), Antonio Di Cioccio ( 407), Caterina Pizzutelli (363), Francesco Carrano (343), Anna Salome Coppotelli (338), Domenico Mancini (335), Eleuterio D'Ambrosio (333), Bruno Macciocchi (331), Antonio Corbo (319), Giancarlo Pizzutelli (318), Fabrio Schietroma (318) e Mauro Parravano (294).

La prossima settimana il Consiglio si riunirà per l'elezione del Presidente.

«La grande partecipazione - ha commentato il presidente uscente, Fabrizio Cristofari, che ha raccolto circa il 90% dei consensi - ha dimostrato la grande compattezza della nostra categoria. Compattezza, oggi, quanto mai necessaria,

per poter affrontare temi importanti come quelli sui quali siamo chiamati a confrontarci nell'ambito del Piano Sanitario, oggi al vaglio della Regione. E' la partecipazione, infatti, il segnale più concreto della vicinanza di tutta la categoria a scelte importanti che dovremo prendere nei prossimi mesi nell'ambito di un servizio sanitario in continua evoluzione».

«Penso - conclude il presidente Cristofari - che negli ultimi anni abbiamo dimostrato di essere molto attivi sui temi della sanità, oltre che sulla questione della formazione professionale e sulla deontologia. Abbiamo sempre preso una posizione molto chiara in difesa della sanità e, a mio avviso, siamo sempre stati un interlocutore serio, tra i più ascoltati dall'azienda».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento