Roma

Frosinone: Patrizi: “rispetto le istituzioni e mi avvalgo della loro collaborazione”

“Da  più parti mi chiedono di rispondere a un attacco che mi sarebbe stato portato dall’ex Presidente della Provincia Iannarilli.

"Da più parti mi chiedono di rispondere a un attacco che mi sarebbe stato portato dall'ex Presidente della Provincia Iannarilli.

Tralasciando le considerazioni fuori le righe sulla mia persona, ritengo inaccettabile che si tirino in ballo altre Istituzioni dalle quali non subisco alcuna pressione per le scelte che compio nella mia responsabilità di Commissario Straordinario, che rispetto e delle quali, semmai, mi avvalgo di una preziosa collaborazione.

Decisioni che non sono prese nella solitudine monocratica del censore e che sono attentamente studiate e ponderate. Esse non rispondono ad alcuna tentazione di infangare gestioni altrui, attività che non mi appassionerebbe e che ritengo solo un'inutile perdita di tempo, ma rigorosamente a esigenze della attuale gestione, per la quale teniamo in continua e alta considerazione le normative vigenti e che portiamo avanti, ritengo sia sotto gli occhi tutti, nella massima trasparenza.

Tanto dovevo per chiarezza, sottolineando che queste mie dichiarazioni non sono, e non hanno motivo di essere, in polemica con alcuno: compio le mie scelte ma non mi ergo a giudice, poiché ogni amministrazione della cosa pubblica è sottoposta solo al giudizio degli organi competenti e dei cittadini amministrati".

E' quanto afferma il Commissario Straordinario della Provincia di Frosinone, Giuseppe Patrizi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone: Patrizi: “rispetto le istituzioni e mi avvalgo della loro collaborazione”

FrosinoneToday è in caricamento