Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Roma Sora

Frosinone, per sfuggire alla Polizia perde il controllo dell’auto. Denunciati tre giovani. Sora, il dott. Lauritano nuovo dirigente

Nella serata di ieri durante un servizio di controllo del territorio gli operatori delle Volanti intercettano sulla Monti Lepini un’auto che viaggiava ad alta velocità commettendo diverse violazioni al Codice della Strada.

Nella serata di ieri durante un servizio di controllo del territorio gli operatori delle Volanti intercettano sulla Monti Lepini un'auto che viaggiava ad alta velocità commettendo diverse violazioni al Codice della Strada.

I poliziotti cercano di fermare lo spericolato autista che invece accelera superando tutti gli incroci semaforici con il rosso proseguendo la corsa in direzione Latina.

Prosegue l'inseguimento ma la velocità sostenuta del conducente gli fa perdere il controllo dell'auto che dopo un testa coda finisce contro un'abitazione. L'auto pirata viene controllata.

Tra gli occupanti due diciannovenni ed il conducente di ventinove anni tutti del capoluogo.

All'interno dell'auto sono state recuperate, nascoste sotto il sedile lato passeggero, due piante di canapa indiana successivamente sequestrate.

I tre dovranno rispondere di concorso in coltivazione di piante di canapa indiana ed il conducente anche di una serie di violazioni al Codice della Strada.

SORA, CAMBIO AL VERTICE DEL COMMISSARIATO SI È INSEDIATO IL NUOVO DIRIGENTE DOTT. LAURITANO

Il Dirigente dell'Ufficio Immigrazione della Questura Dott. Maurizio Mancini lascia Frosinone per assumere un nuovo incarico presso la Questura di Latina.

Arriva a Sora il Dott. Lauritano che assume l'incarico di Dirigente del Commissariato.

Il Commissario Capo arriva dalla Questura di Biella dove ha diretto l'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

L'esperienza maturata dal Dott. Lauritano in materia di controllo del territorio rappresenta un sicuro valore aggiunto per la sicurezza.

Al nuovo Dirigente sono giunti dal Questore Dott. Giuseppe De Matteis i migliori auguri di buon lavoro.

Trovato rame nel bagagliaio: tre denunce la Polfer recupera 26 chilogrammi di rame

Il personale della Polfer di Frosinone ha proceduto al controllo di un'auto in transito nei pressi della stazione ferroviaria.

Gli occupanti di nazionalità rumena e residenti nel sorano hanno mostrato subito forte preoccupazione durante il controllo degli agenti.

Dagli accertamenti al terminale della banca dati di polizia è emerso a carico della donna ventiseienne un provvedimento di rimpatrio e divieto di ritorno nel comune di Frosinone per tre anni.

Il controllo è stato poi esteso anche all'auto nel cui bagagliaio erano occultati 26 chilogrammi di cavi di rame sul quale nessuno degli occupanti ha saputo fornire spiegazioni.

Il materiale recuperato non di uso domestico è stato sequestrato, i tre cittadini rumeni denunciati per ricettazione e la donna anche per violazione del Foglio di Via Obbligatorio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, per sfuggire alla Polizia perde il controllo dell’auto. Denunciati tre giovani. Sora, il dott. Lauritano nuovo dirigente

FrosinoneToday è in caricamento