Sabato, 24 Luglio 2021
Roma

Frosinone, precisazioni di Costanzo in merito al ricorso respinto

Dichiarazione del segretario provinciale del PD Simone Costanzo: “Se ieri ho dichiarato che la Commissione di Garanzia regionale non ha accolto il ricorso presentato dall'area di Scalia è chiaro che ho la contezza di quanto affermo. Lo sostengo in...

Simone Costanzo

Dichiarazione del segretario provinciale del PD Simone Costanzo: "Se ieri ho dichiarato che la Commissione di Garanzia regionale non ha accolto il ricorso presentato dall'area di Scalia è chiaro che ho la contezza di quanto affermo. Lo sostengo in base ad una semplice logica inoppugnabile dal punto di vista politico e giuridico: poichè il ricorso, presentato più di un mese fa, è stato esaminato, e questo si evince anche dalla comunicazione di Tanzilli resa pubblica da Scalia, è chiaro che il regionale non ha trovato elementi di urgenza per intervenire. Inoltre tengo a precisare che ho una formale comunicazione del Presidente della Commissione regionale, che non ho reso pubblica per evidenti motivi di correttezza, nella quale è scritto chiaramente che il ricorso è stato esaminato: se avesse avuto un esito contrario rispetto alle decisioni assunte dagli organismi dirigenti del PD di Frosinone, lo avrebbero comunicato tempestivamente prima del voto. Se avessero constatato l'illegittimità degli organismi dirigenti del PD e l'utilizzo improprio del simbolo gli organi di controllo competenti del Partito sarebbero intervenuti prima delle elezioni, per evitare condizionamenti agli elettori di secondo grado del PD.

Pertanto le decisioni del PD di Frosinone, convalidate già in prima istanza dalla Commissione di garanzia provinciale, sono state ritenute valide anche dal regionale poiché non sono emersi elementi di illegittimità procedurale. Ribadisco che il PD di Frosinone opera dunque nella piena legittimità ed autorevolezza politica: si vota il 12 Ottobre con una lista ed un simbolo PD senza eccezione di validità e nullità, che, qualora ci fossero state, sarebbero state accolte in tempo utile, quindi prima delle elezioni per non condizionare erroneamente i votanti. Allo stato degli atti gli iscritti del PD che si sono candidati in liste diverse da quella ufficiale del Partito, lo hanno fatto assumendo scelte contrarie a quelle deliberate dal Partito e questo non è consentito".

MARTINA INNOCENZI ELETTA SEGRETARIO REGIONALE DEI GIOVANI DEMOCRATICI DEL LAZIO, GLI AUGURI DELLA FEDERAZIONE PROVINCIALE PD

Il Segretario della Federazione Provinciale del PD Simone Costanzo e il Presidente Provinciale Sara Battisti a nome di tutto il gruppo dirigente, augurano a Martina Innocenzi buon lavoro per il nuovo incarico ricevuto. Martina già Segretario Provinciale dei Giovani Democratici della Federazione di Frosinone, e' stata eletta oggi, Sabato 11 Ottobre, presso la sede del PD del Lazio, dalla Direzione Regionale, Segretario Regionale dell'organizzazione giovanile del Partito Democratico. Costanzo e Battisti dichiarano: "Martina rappresenta per noi un'opportunità ma soprattutto un esempio per le nuove generazioni che decidono di contribuire con la loro passione a vivacizzare il dibattito politico del Partito Democratico.

La sua capacità di analisi, la sua determinazione ma soprattutto la sobrietà e il rispetto con la quale porta avanti le battaglie politiche, ci fanno essere certi che sarà all'altezza del ruolo che l'attende. Per parte nostra, continueremo a mantenere aperto e a ritenere fondamentale il dialogo con i Giovani Democratici, considerando l'organizzazione giovanile una possibilità per il PD di costruire classe dirigente seria, competente e responsabile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, precisazioni di Costanzo in merito al ricorso respinto

FrosinoneToday è in caricamento