menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fropsinone rete 1

Fropsinone rete 1

Frosinone: presentato alla Camera di Commercio il Progetto di Rete d'Impresa AGRESTIS TOUR

Alla presenza di un' attenta platea di imprenditori del comparto agrituristico, enogastronomico ed alberghiero, è stato presentato ed ampiamente discusso l'innovativo Progetto per la costituzione di una Rete di Imprese nella filiera degli...

Alla presenza di un' attenta platea di imprenditori del comparto agrituristico, enogastronomico ed alberghiero, è stato presentato ed ampiamente discusso l'innovativo Progetto per la costituzione di una Rete di Imprese nella filiera degli agriturismo denominato AGRESTIS TOUR.

Ha introdotto i lavori il Presidente della Camera di Commercio di Frosinone Marcello Pigliacelli il quale, dopo aver sapientemente illustrato il percorso di promozione e di valorizzazione delle strutture ricettive del territorio con l'attribuzione del Marchio Ospitalità Italiana, ha sottolineato la necessità di sviluppare modelli imprenditoriali originali ed innovativi, come le "Reti di Imprese", in grado di promuovere quel necessario processo di internazionalizzazione del territorio attraverso la creazione di apposite "filiere culturali".

Anche il Presidente dell'ASPIIN, Genesio Rocca, ha sostenuto la necessità di prevedere uno sviluppo equilibrato del territorio per valorizzare l'offerta turistica di una Provincia con ottime potenzialità di attrazione attraverso la creazione di solidi strumenti aggregativi .

Ha preso quindi la parola il Dr. Giorgio De Rossi, Manager di rete e Dirigente Coordinatore del Settore Rapporti Finanziari con l'UE per il Ministero dell'Economia e delle Finanze, che ha ricordato come l'Istituto delle "Reti di Imprese" , fondato sull'art. 42 della Legge n. 122/2010, abbia ottenuto il pieno riconoscimento da parte dell'Unione Europea con la Decisione n. 8939 del 26 gennaio 2011, sulla cui base la Commissione stabilì che le Reti di Imprese non fossero di impedimento alla concorrenza e non costituissero un "Aiuto di Stato".

Di conseguenza, ha continuato l'oratore, nel quadro dell'utilizzo dei Fondi europei stanziati per la vigente Programmazione 2014-2020, la Regione Lazio, tra i numerosi progetti strategici proposti, ha individuato una serie di interventi fondati sul rilancio della capacità di innovazione, nonché sulla promozione e sul rafforzamento delle aggregazioni imprenditoriali e dei nuovi modelli delle "Reti di Imprese". Inoltre, la stessa Regione ha sottolineato come la valorizzazione del turismo, della cultura, delle produzioni enogastronomiche, della capacità di accoglienza e della bellezza dei territori, rappresentino delle leve essenziali per sostenere lo sviluppo e l'export di un prodotto "Made in Italy" : pertanto, nel corso del corrente anno 2015, sulla base di criteri predefiniti, verranno emanati specifici Bandi per il finanziamento dei progetti migliori nel comparto degli agriturismo, dal momento che esso rappresenta l'attività multifunzionale più praticata dalle aziende agricole laziali.

In questo contesto programmatorio di ampio respiro ben si inserisce il progetto della Rete "AGRESTIS TOUR" che, coniugando il binomio "ospitalità-cultura", prevede la creazione di una Rete Interregionale degli Agriturismo nei territori umbro-laziali, finalizzata alla scoperta dei numerosi e pregevoli tesori artistico-culturali lungo le dorsali delle antiche Vie Francigena, Benedettina e Francescana.

Proseguendo l'illustrazione del Progetto, il Dr. De Rossi ha sottolineato come la costituzione della Rete "Agrestis Tour" si prefigga in sintesi le finalità di realizzare:

> un "logo" identificativo della Aziende partecipanti alla RETE AGRESTIS TOUR;

> un "portale web" in diverse lingue per promuovere la produzione, l'immagine, l'attività e la professionalità delle stesse imprese aggregate in rete

> "Pacchetti di rete" in grado di garantire al turista-pellegrino-visitatore, in qualsiasi azienda naturalistica della Rete Agrestis Tour, le tre tipologie standard di accoglienza nei settori "Alberghiero" - "Eno-Gastronomico" - "Turistico-Culturale"

> "Tariffe Standard" onnicomprensive dei tre servizi complessivamente offerti dalla Rete Agrestis Tour

> Servizi di trasporto con navette turistiche

> Cooperative di "guide turistiche" finalizzate a promuovere l'inserimento delle nuove leve laureate nelle facoltà artistico-letterarie.

Il Dr. De Rossi , da ultimo, ha invitato gli operatori presenti a partecipare al Convegno sul tema "Le Reti d'impresa tra benessere e ospitalità per la valorizzazione delle destinazioni" che si terrà mercoledì 18 marzo 2015, presso l'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" Facoltà di Lettere e Filosofia - Aula Enrico Guaraldo (Piano Terra 12B), stante la partecipazione al Seminario dello stesso Presidente della CCIA di Frosinone Marcello Pigliacelli e la presenza delle Aziende del comparto agrituristico dell'Alto Lazio e della Regione Umbria.

Anche l'intervenuto del Dr. Gabriele Penitenti, in qualità di Presidente dell'affermata Rete Socio-Sanitaria "SANARES", ha confermato l'impellente necessità di ricorrere a forme aggregative come le Reti di Imprese, in grado di permettere a tutte le Aziende operanti nel comparto agri-turistico di riuscire a vedere oltre la particolare congiuntura economica, nonché di superare i forti individualismi imprenditoriali ancora persistenti nella nostra radicata mentalità italiana. Ciò sarà possibile, ha concluso l'oratore, mettendosi in gioco in un'avventura che risulterà tanto meno rischiosa quanto più sarà fondata su di un solido Contratto di Rete, nonché su di una Governance affidabile e capace di realizzare le finalità ed i progetti prefissati nel Contratto medesimo.

Nel vivace dibattito che ne è scaturito si è convenuto sulla necessità di aggregarsi sotto un unico marchio identificativo e si è deciso di proseguire nell'iniziativa proposta istituendo un apposito tavolo di lavoro presso la stessa CCIA di Frosinone che, alla fine del corrente mese, analizzerà le progettualità, le offerte e le componenti essenziali per la realizzazione del Progetto della Rete di Imprese "Agrestis Tour".

Frosinone rete 2

Frosinone rete 3 Frosinone rete 5 Frosinone rete 6

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento