menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone, Primo Maggio Pompeo: “remare tutti dalla stessa parte per favorire il rilancio produttivo del territorio”

“Remare tutti dalla stessa parte per ridare certezze di futuro a questo territorio”. E’ l’auspicio del Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo alla vigilia del Primo maggio, festa dei lavoratori.

"Remare tutti dalla stessa parte per ridare certezze di futuro a questo territorio". E' l'auspicio del Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo alla vigilia del Primo maggio, festa dei lavoratori.

"Di certo la domanda di lavoro è il bisogno più urgente che vive la nostra provincia, così come troppe sono le vertenze e le criticità in atto del sistema produttivo. Affinché si creino le condizioni per una nuova stagione di investimenti e di rilancio, c'è bisogno di uno scatto d'orgoglio da parte di tutti gli stakeholders del territorio. Non azioni singole, ma un effettivo gioco di squadra".

"La nostra provincia - argomenta il Presidente Pompeo - può vantare tantissime peculiarità che rendono possibile un suo rilancio, soprattutto in un momento come questo in cui l'economia globale sembra dare segnali di ripresa. In primo luogo le ricchezze culturali, turistiche, ambientali ed enogastronomiche: l'Expò, ma soprattutto il Giubileo che si inaugura a fine anno, possono determinare un sostanzioso aumento del Pil locale".

"Se pensiamo alla dislocazione geografica, alla presenza di un asse viario come l'Autostrada, alla linea ferroviaria, alla vicinanza con Roma e Napoli, siamo un territorio appetibile per le industrie e le multinazionali, come sta emergendo in questi giorni".

"La Provincia di Frosinone è disponibilissima a lavorare, insieme e a tutti coloro che sono animati dalla volontà di perseguire lo sviluppo del territorio, per favorire l'insediamento di nuove opportunità occupazionali. Siamo disponibili a fare da cabina di regia e abbiamo un importante strumento da utilizzare come il Comitato per lo sviluppo, che a breve tornerà ad essere operativo".

"Tuttavia, e mi preme ribadirlo - spiega Pompeo - il lavoro da fare deve rivolgersi in una duplice direzione: promuovere nuove opportunità, ma nello stesso tempo salvaguardare l'esistente. Non solo rispetto alle crisi aziendali in corso, ma soprattutto per due storiche vertenze che interessano l'amministrazione che rappresento: l'Agenzia Frosinone Formazione e la Multiservizi"

"La Provincia da sola non ce la può fare. Occorre un intervento della Regione Lazio. Occorre che la Regione concretamente dia la possibilità a sanare due problematiche che non possono essere più rinviate. Ecco perché ho voluto formalmente investire della questione i nostri rappresentanti alla Pisana. Il modello della squadra e della rete può partire da qui e poi riproporsi per le opportunità di insediamento delle multinazionali".

"E' questo l'appello che lancio in occasione del Primo maggio - conclude il Presidente della Provincia di Frosinone - Sarebbe la maniera più efficace per celebrare la Festa dei lavoratori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento