menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Pompeo Presidente Provincia

Antonio Pompeo Presidente Provincia

Frosinone, Progetto Social imprendo per i Giovani Pompeo: La Formazione strumento per offrire Maggiori Opportunità occupazionali

Il settore dei servizi sociali può diventare una reale opportunità di sviluppo e occupazione, soprattutto se gli imprenditori del sociale possono contare su solide competenze di natura manageriale e di gestione d’impresa

Il settore dei servizi sociali può diventare una reale opportunità di sviluppo e occupazione, soprattutto se gli imprenditori del sociale possono contare su solide competenze di natura manageriale e di gestione d'impresaLo afferma il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo, in occasione della presentazione del progetto "Social Imprendo per i giovani", presso la Camera di Commercio di Frosinone.

"Ben vengano le iniziative formative come quella presentata oggi, in particolare perché rivolte ai giovani, a cui viene offerta una occasione importante per acquisire competenze che maggiormente possono qualificarli nel mercato del lavoro".

"Mi complimento con i promotori del progetto - conclude il Presidente Pompeo - solamente una continua interazione e collaborazione tra i vari attori del mondo imprenditoriale, formativo e istituzionale del territorio, può sostenere l'effettivo rilancio di questa provincia".

SEDE TAR DI LATINA, POMPEO: "LA RIORGANIZZAZIONE DELLE SEZIONI TENGA CONTO DELLE ESIGENZE DEI TERRITORI"

"La sezione del Tar di Latina non deve essere chiusa. La soppressione, infatti, significherebbe privare di un presidio importante dello Stato un territorio come quello del Basso Lazio. Invito il Governo a rivedere quanto stabilito nelle more della definizione del Piano di riordino degli Uffici giudiziari, alla luce di un'idea, seppur legittima, di riorganizzazione della macchina amministrativa che però non deve penalizzare i cittadini".

Lo dichiara in una nota il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo.

"Conosco per esperienza personale, sia come amministratore che in qualità di avvocato, la validità e l'utilità della sezione del Tar di Latina - continua il Presidente Pompeo - oltre ad essere un Tribunale che serve un bacino consistente come quello che delle province di Latina e Frosinone, lavora un volume importante di ricorsi. Chiuderlo significherebbe trasferire i procedimenti a Roma, rallentare l'esigenza di certezza e celerità del giudizio, gravare di costi aggiuntivi la gestione dei contenziosi, a causa delle distanze maggiori con la Capitale".

"In qualità di Presidente della Provincia di Frosinone - argomenta Pompeo - chiedo al Governo di rivedere il disegno complessivo di riordino, tenendo conto che ridisegnare in maniera funzionale la mappa dei Tribunali amministrativi in Italia, significa operare considerando i "numeri" che caratterizzano le varie sedi dei Tar. Quello di Latina serve una popolazione di oltre un milione di abitanti; per quanto attiene al carico di lavoro risulta che nell'anno 2014 sono pervenuti 887 ricorsi, sono state pubblicate 858 sentenze, 22 dispositivi di sentenza, 743 decreti decisori, 151 ordinanze collegiali, 105 sentenze brevi, 15 decreti presidenziali, 267 ordinanze cautelari, 56 decreti cautelari. Risultano pendenti 3.759 ricorsi. Numeri altissimi, che sconsigliano il trasferimento delle pratiche a Roma, anche per la particolare natura del Tribunale della Capitale, caratterizzato da competenze extraregionali".

"Tutto ciò considerato - conclude Antonio Pompeo - va assolutamente rivista la decisione di sopprimerlo. Sarà mia cura, perciò, avviare un percorso comune a difesa del Tar con il Presidente della Provincia di Latina Eleonora Della Penna, interessando della vicenda il Sottosegretario Graziano Delrio".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento