menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Patrizi-3

Giuseppe Patrizi-3

Frosinone, provincia: nuovi fondi per la differenziata

Nello scorso mese di gennaio – abbiamo iniziato ad operare per mettere a frutto al meglio le opportunità che ci provenivano dai fondi messi a disposizione dalla Regione Lazio per potenziare la raccolta differenziata. Abbiamo conferito ai comuni...

Nello scorso mese di gennaio - abbiamo iniziato ad operare per mettere a frutto al meglio le opportunità che ci provenivano dai fondi messi a disposizione dalla Regione Lazio per potenziare la raccolta differenziata. Abbiamo conferito ai comuni, nei tempi previsti, circa quattro milioni e seicentomila euro per le annualità in corso.

In questi giorni abbiamo deliberato anche per quanto riguarda i fondi che ci proverranno dalle annualità 2015-2016, circa 10 milioni di euro tra spesa corrente e conto capitale. Questi finanziamenti andranno ad assommarsi ai circa cinque delle annualità passate e, dunque, i Comuni della nostra provincia hanno in questo periodo a disposizione circa 15 milioni euro per affrontare in modo adeguato la grande sfida della raccolta differenziata, senza più scusanti. Con i bandi relativi alla raccolta differenziata i nostri Comuni hanno capacità di spesa sufficiente per realizzare un servizio all'avanguardia, per l'acquisto di mezzi, la realizzazione di isole ecologiche e quanto altro occorra a raggiungere gli obiettivi. Noi abbiamo dichiarato di puntare al 100% di raccolta differenziata, come recita la campagna informativa per gli enti pubblici e per i cittadini, che è stata promossa nei mesi scorsi. Un obiettivo difficilissimo ma non impossibile. Come ho sempre sostenuto ci sono molti e buoni motivi per impegnarci a fondo in questa sfida oltre ai ben noti e scontati benefici ecologici ci sono quelli economici. Una raccolta differenziata bene avviata comporta dei risparmi notevoli ma in tutte le società più avanzate i rifiuti urbani sono diventati una risorsa. Lavoriamo affinché lo diventino anche per noi. Una sfida di civiltà ma anche l'inseguimento di benefici economici, in sintesi, obiettivi che dobbiamo cogliere perché ne abbiamo un estremo bisogno e per il raggiungimento dei quali tutti dobbiamo fornire il massimo impegno. Lo scopo che dobbiamo soddisfare, oltre al potenziamento e alla diffusione della raccolta differenziata, è affermare come i rifiuti possano essere una risorsa anziché un enorme costo. Esistono ormai centinaia di esempi virtuosi in tal senso e il nostro territorio deve avviarsi sui medesimi itinerari. Naturalmente non può essere sottaciuto come il nostro territorio sia, nel suo complesso, assai lontano dalle percentuali di raccolta differenziata richieste a livello normativo. Poco ci può consolare la constatazione che nel resto del Lazio la situazione non sia granché migliore. L'impegno, dunque, dovrà essere notevole, senza cedimenti e, soprattutto, molto oculato perché l'occasione difficilmente si ripeterà nel futuro prossimo".

E' quanto sostiene il Commissario Straordinario della Provincia di Frosinone, Giuseppe Patrizi
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento