menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cal

Cal

Frosinone, Provincia: presentata la call per “energia sostenibile 2.0” con l’efficientamente energetico

Il Salone di Rappresentanza della Provincia di Frosinone ha ospitato la presentazione della Call for Proposal “Energia Sostenibile 2.0 – Investire sugli edifici pubblici per migliorare la sostenibilità economica e ambientale attraverso interventi...

Il Salone di Rappresentanza della Provincia di Frosinone ha ospitato la presentazione della Call for Proposal "Energia Sostenibile 2.0 - Investire sugli edifici pubblici per migliorare la sostenibilità economica e ambientale attraverso interventi per l'efficienza energetica e l'incremento dell'uso delle energie rinnovabili",

un'iniziativa promossa dall'Assessorato Infrastrutture, Politiche abitative, Ambiente della Regione Lazio, finanziata dal POR FESR Lazio 2014-2020, con un budget di 13,2 milioni di euro e mirata a promuovere lo sviluppo e la diffusione delle fonti di energia rinnovabile, il risparmio energetico e il contenimento delle emissioni inquinanti in atmosfera.

Potranno avanzare le proprie candidature, per ottenere finanziamenti utili al miglioramento dell'efficienza energetica, tutti i Comuni, le Province laziali e la Città Metropolitana proprietari o titolari della gestione di immobili quali strutture pubbliche sedi di Enti locali, strutture di servizi socio-educativi, strutture sportive e strutture eroganti servizi sociali.

Al fine di agevolare gli Enti a candidare immobili del proprio patrimonio edilizio ad interventi di efficientamento energetico, Ancitel Energia e Ambiente in collaborazione con Lazio Innova ha organizzato il seminario illustrativo tenuto nel Palazzo della Provincia, aperto dai saluti del vicepresidente della Provincia di Frosinone Andrea Amata e dal presidente dell'Upi Lazio e presidente della Provincia di Rieti Giuseppe Rinaldi.

Investire sugli edifici pubblici per migliorare la sostenibilità economica e ambientale

attraverso interventi per l'efficienza energetica e l'incremento dell'uso delle energie rinnovabili è un obiettivo importante per le pubbliche amministrazione - ha spiegato il vicepresidente Amata - Si tratta di interventi che favoriscono politiche a lungo termine di salvaguardia ambientale e di risparmio dei costi di gestione.

" La Provincia di Frosinone - ha concluso Andrea Amata - è ben lieta di ospitare l'incontro che serve anche a sottolineate il ruolo e i compiti di coordinamento del territorio così come stabilito dalla legge Del Rio. Un ringraziamento alla Regione Lazio, all'Ancitel, a Lazio Innova e al Presidente dell'Upi Giuseppe Rinaldi".

PROVINCIA, IL CONSIGLIERE VELARDOCCHIA INCONTRA I RAPPRESENTANTI DELLA COMUNITA' MAROCCHINA

Una delegazione di esperti del Ministero dei marocchini residenti all'estero e delle politiche migratorie ha incontrato, nei giorni scorsi, presso la Sala del Consiglio della Provincia di Frosinone, il consigliere con delega alle politiche sociali Andrea Velardocchia, la funzionaria del settore Antonietta Damizia e la mediatrice culturali Nadia El Jaouzi, insieme ad alcune famiglie marocchine residenti a Frosinone.

L'incontro rientrava in un progetto di studio sul rendimento e integrazione degli alunni marocchini nelle scuole italiane da parte degli esperti del Ministero di Rabat che avevano scelto Frosinone per l'indagine, vista la nutrita presenza della comunità nel capoluogo ciociaro, al fine di attivare iniziative per sostenere il rendimento dei giovani stranieri, stimolare un'integrazione reale ed effettiva nel tessuto sociale, nonché la lotta all'abbandono scolastico, in collaborazione con le autorità dei paesi di accoglienza dei migranti marocchini.

"La nostra Provincia - ha spiegato il consigliere Velardocchia - si caratterizza sempre di più come terra dell'accoglienza e dell'integrazione tra i popoli. L'Amministrazione Pompeo, come detto più volte, vuole essere la casa dei cittadini e di tutte le realtà sociali e civili del territorio, in particolare proprio nel rispetto del ruolo di coordinamento dei vari enti, luogo di incontri, di riflessioni ma soprattutto di elaborazione di politiche avanzate, in questo caso nel campo dell'immigrazione e dell'integrazione, con riferimento all'educazione scolastica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento