menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
convegno disabilità

convegno disabilità

Frosinone, Provincia si é svolto il convegno dal titolo: “Autonomia degli studenti con disabilità: quali prospettive”

La Provincia di Frosinone ha voluto organizzare questo momento  di confronto per fare il punto sul servizio di assistenza specialistica rivolto agli studenti con disabilità sensoriale. Ciò per illustrare gli importanti risultati raggiunti fino ad...

La Provincia di Frosinone ha voluto organizzare questo momento di confronto per fare il punto sul servizio di assistenza specialistica rivolto agli studenti con disabilità sensoriale. Ciò per illustrare gli importanti risultati raggiunti fino ad oggi e le modalità organizzative di tale servizio, come facilmente intuibile, di estrema importanza e delicatezza. Soprattutto il convegno è stato voluto per rivolgere uno sguardo al prossimo anno scolastico, alla luce della riforma dell'Ente Provincia (legge 56/2014) che ha grandi ricadute sulle sue competenze, attualmente nelle more del processo di ricollocazione delle funzioni non fondamentali da parte della Regione Lazio.

"Abbiamo garantito fino ad oggi il servizio di assistenza per disabili - ha commentato il Presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo - nonostante le grandi difficoltà dovute al taglio dei finanziamenti e alla confusione che ancora regna sulle competenze. Lo abbiamo fatto per responsabilità non potendo certo soggiacere ai vuoti normativi e le difficoltà decisionali di altri enti a discapito dei ragazzi e delle loro famiglie. Abbiamo contato molto sulla disponibilità e sul lavoro degli operatori incaricati. E' di fondamentale importanza, pensando al prossimo anno scolastico, per continuare a garantire tale servizio essenziale che contribuisce a qualificare e quantificare il livello dei diritti percepiti in un territorio, che attraverso il dialogo e il confronto con gli enti competenti, in particolare con la Regione Lazio, si riesca ad uscire dall'incertezza e dall'emergenza e a dare piena cittadinanza all'integrazione e all'attenzione che meritano i ragazzi destinatari di tali prestazioni sociali".

"Il seminario cui abbiamo partecipato oggi e che abbiamo voluto organizzare per fare il punto sul servizio di assistenza specialistica per i ragazzi disabili delle superiori - ha sostenuto il consigliere provinciale Andrea Velardocchia, ha illustrato anche come, fino ad oggi, i risultati siano stati soddisfacenti, ciò anche grazie alla collaborazione con l'Ens e l'Uici. Si comprende, dunque, quanto importante sia capire con sollecitudine quali sono le prospettive per il prossimo anno scolastico e quale ruolo può e deve svolgere l'amministrazione provinciale".

Presente l'On. Marino Fardelli, consilgliere regionale. Ai lavori hanno partecipato la dott.ssa Antonietta Damizia, funzionario del settore Politiche Sociali della Provincia di Frosinone, la dott.ssa Albalisa Mazzocchi, coordinatrice del servizio di assistenza specialistica agli studenti non vedenti per conto dell'Uici; la dott.ssa Elisa Artosi dell'Ens. Sono intervenuti anche Enzo Martini, presidente dell'Ente nazionale Sordi di Frosinone, Eliseo Ferrante, presidente dell'Unione Italiana Ciechi di Frosinone; Vincenzo Mastrodomenico, presidente del consiglio regionale dell'Ens; la dott.ssa Sonia Laroccia del servizio Politiche sociali della Provincia di Latina; il dott. Malandrucco dell'Ufficio Scolastico Provinciale.

PROVINCIA- ORGANIZZAZIONI STUDENTESCHE, PRIMO INCONTRO DEL TAVOLO SULL'EDILIZIA SCOLASTICA

Si è tenuto nella giornata di ieri il primo incontro del Tavolo sull'edilizia scolastica che la Provincia di Frosinone ha inteso costituire, accogliendo le richieste di diverse associazioni studentesche: Consulta provinciale degli studenti di Frosinone; Giovani Democratici Federazione di Frosinone; Federazione Provinciale dei Giovani Socialisti ; Federazione degli Studenti di Frosinone; Rete degli Studenti Medi Frosinone.

Alla riunione odierna, oltre ai rappresentanti degli studenti, hanno partecipato il consigliere con delega alla Programmazione in materia di istruzione secondaria Germano Caperna, la dirigente dell'Unità di Progetto Valorizzazione Immobili scolastici, l'ing. Maria Carla Traversari, insieme con il personale del settore. Non è mancato nemmeno l'intervento del Presidente della Provincia Antonio Pompeo.

Un confronto utile tra gli studenti e la Provincia, al fine di stabilire il punto di partenza di un percorso di azione finalizzato a migliorare la qualità degli strutture scolastiche di secondo grado presenti sul territorio. Alla riunione di ieri, ne seguiranno altre, divise per territorio e che verranno calendarizzate nei prossimi giorni

"Ringrazio gli studenti perché abbiamo avviato un nuovo modello di intervento nel settore dell'edilizia scolastica di nostra competenza, le scuole superiori - ha dichiarato il consigliere Caperna - tenendo conto del processo di trasformazione in Ente di Area Vasta delle Province e mettendo al centro il dialogo e il confronto diretto con coloro che fruiscono degli immobili scolastici".

"Attraverso il Tavolo - ha aggiunto il Presidente Pompeo - non solo avremo un quadro più rispondente sulle necessità e gli interventi da realizzare, ma avremo la dimostrazione di quanto può essere utile il contributo dei giovani al miglioramento della nostra società. Avremo, dunque, lavorato per il futuro in tutti i sensi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento