menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arrestati mentre rapinano una frutteria a Primavalle

Arrestati mentre rapinano una frutteria a Primavalle

Frosinone, sequestrati due quintali di frutta contaminata durante un’azione coordinata tra forze di Polizia e Asl

La Polizia di Stato sequestra due quintali di frutta contaminataGli uomini delle Volanti, coadiuvati da personale della Polizia Locale e della ASL, hanno anche denunciato due persone Due quintali di frutta sequestrata, due persone denunciate...

La Polizia di Stato sequestra due quintali di frutta contaminataGli uomini delle Volanti, coadiuvati da personale della Polizia Locale e della ASL, hanno anche denunciato due persone

Due quintali di frutta sequestrata, due persone denunciate, tre esercizi commerciali controllati, sei persone identificate, tre contravvenzioni amministrative elevate: questi i risultati di un servizio di controllo alle rivendite di frutta del capoluogo effettuato nella mattinata dai poliziotti delle Volanti, con la fattiva collaborazione della Polizia Locale e della ASL.

Il coordinamento tra le varie forze di Polizia ed Enti è stato ancora una volta la formula vincente che ha consentito di sferrare un altro duro colpo a coloro che, non rispettando le norme igienico alimentari, mettono in pericolo la salute pubblica.

Ancora una volta l'obiettivo è la sicurezza dei cittadini che in questo caso passa attraverso la "sicurezza alimentare".

Infatti i prodotti ortofrutticoli sequestrati erano esposti al di fuori degli esercizi commerciali e quindi soggetti alle esalazioni di fumi e gas di scarico emessi dai veicoli in transito.

Importantissimo in tal senso il contributo del personale della ASL che ha esaminato le modalità di conservazione della merce ed analizzerà i prodotti sequestrati allo scopo di verificarne il grado di

Fondamentale, inoltre, la presenza degli operatori della Polizia Locale che hanno controllato la tipologia delle licenze e la regolarità delle concessioni di occupazione di suolo pubblico procedendo ad elevare le sanzioni amministrative previste.

La Polizia di Stato ha, infine, proceduto al controllo dei titolari dei negozi verificando, per i cittadini stranieri, anche la regolarità della loro posizione sul territorio Nazionale ed ha denunciato due persone rispettivamente per violazione della disciplina igienico alimentare e per truffa ai danni della Pubblica Amministrazione.

(foto da Frosinone web)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento