menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone, un presepe sul fiume cosa. Il dono di natale, alla città delle associazioni l'impegno e laboratorio scalo

Un presepe nelle acque del fiume Cosa. È la nuova iniziativa delle associazioni L'impegno e Laboratorio Scalo per il Natale di Frosinone. La natività, opera del maestro Fausto Roma, verrà collocata dai sub nel punto più profondo del tratto di...

Un presepe nelle acque del fiume Cosa. È la nuova iniziativa delle associazioni L'impegno e Laboratorio Scalo per il Natale di Frosinone. La natività, opera del maestro Fausto Roma, verrà collocata dai sub nel punto più profondo del tratto di fiume che bagna località Fontana Tonica, in via Fontana Unica,che i due sodalizi hanno elevato a luogo simbolo di quello che dovrà essere il primo nucleo del parco urbano del Cosa. "È il nostro dono alla città, il nostro contributo alla magia delle festività natalizie. La scelta del luogo non è casuale. Fontana Tonica - spiega Aldo Mattia, presidente de L'Impegno - ha ospitato tutte le iniziative che abbiamo finora promosso per spronare i Comuni, la Provincia e la Regione Lazio a concludere in fretta il procedimento amministrativo per l'approvazione del contratto di fiume. Siamo a un punto di non ritorno. La riqualificazione del Cosa è attesa da tutta la città. Chi pensasse di disimpegnarsi - conclude Mattia - ne risponderebbe ai cittadini di Frosinone e di una intera provincia". "Qui è nata la nostra idea di recuperare il fiume, grande risorsa della comunità locale. Qui a Fontana Tonica - aggiunge il presidente di Laboratorio Scalo, Anselmo Pizzutelli - abbiamo lavorato per ripulire i luoghi e allestire il percorso che tanti cittadini e scolaresche hanno frequentato, nella bella stagione, per passeggiare in un contesto che rievoca la storia recente della nostra città. Il presepe è un monito e un richiamo alle coscienze degli amministratori che si sono impegnati pubblicamente a collaborare per la rinascita del fiume". La domenica di festa inizia alle 8.30 con una corsa non agonistica aperta a tutti i cicloamatori e maratoneti desiderosi di partecipare. Poi, tutti sulle sponde del fiume per assistere alla posa, da parte dei sub coordinati da Gerardo Mattia, del presepe artistico nelle acque del Cosa. Seguirà la benedizione di don Stefano Di Mario, consigliere ecclesiastico della Coldiretti e il rinfresco curato dai produttori della Coldiretti soci di Campagna Amica. La cerimonia sarà accompagnata dai canti del coro Cai. Partecipano all'evento i gruppi Il Corridore, Endurance Training, Nordic Walking e La Compagnia dei Viandanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento