Frosinone, Unindustria: La strada verso il cambiamento proseguono i corsi

La strada verso il cambiamento”. Si terrà il 4 giugno a partire dalle 9.00 presso la sede di Unindustria Frosinone, in via del Plebiscito 15, il terzo appuntamento del percorso formativo rivolto agli imprenditori promosso dalla Camera di Commercio...

Davide Papa-3

La strada verso il cambiamento”. Si terrà il 4 giugno a partire dalle 9.00 presso la sede di Unindustria Frosinone, in via del Plebiscito 15, il terzo appuntamento del percorso formativo rivolto agli imprenditori promosso dalla Camera di Commercio di Frosinone ed Aspiin in collaborazione con il Comitato Piccola Industria di Unindustria Frosinone.

Cambiamento, Comunicazione, Strategia e Internazionalizzazione. Sono i quattro pilastri sui quali poggia il percorso formativo. Si tratta di quattro filoni completamente indipendenti, e rivolto a tutti gli imprenditori che vedono nella formazione un valore aggiunto per le proprie aziende.

Concluso il primo ciclo di lezioni sul tema del cambiamento tenute da Melinda Bianchi, inizia ora il secondo ciclo sulla comunicazione, affidato a Massimiliano Massimi, per poi proseguire con Massimiliano Parente e Alessandro Barulli, in un percorso che si sviluppa da maggio a dicembre rivolto a tutte le aziende sia di piccole che di grandi dimensioni e assolutamente gratuito.

Il 4 giugno la terza lezione con Massimiliano Massimi dal titolo “Socrate in Azienda (A che serve la filosofia)”.

Massimiliano Massimi coltiva da sempre una profonda passione per le scienze della mente e soprattutto per la filosofia in particolare quella antica, greca e romana.

E’ un convinto sostenitore della necessità di ritornare al pensiero ed alla saggezza degli antichi filosofi per ritrovare un buon approccio alla vita non solo personale ma anche professionale e delle organizzazioni di lavoro.

UNINDUSTRIA PAPA: “UTILIZZARE I PROGRAMMI COMUNITARI PER IL RECUPERO DEL COSA, UNA STRADA DA INTRAPRENDERE CON LA COLLABORAZIONE DI TUTTI”

“Utilizzare i programmi comunitari quali per esempio il Programma Life per il recupero e la valorizzazione del Fiume Cosa, o qualsiasi altro strumento quale ad esempio quello dei contratti di fiume, è sicuramente il tentativo da perseguire per individuare un percorso volto al recupero e alla valorizzare di una parte importante della città capoluogo”.

Ad intervenire è il Presidente di Unindustria Frosinone Davide Papa, a seguito della recente riunione i cui contenuti sono stati riportati dalla stampa locale.

“L’utilizzo di questo strumento, o degli altri che si vorranno individuare – continua Papa –è uno sforzo che va sicuramente intrapreso, alla luce delle importanti ricadute in termini di opportunità per la città di Frosinone e degli altri Comuni attraversati dal Fiume Cosa.

Già in altre località italiane si sono sviluppate iniziative in questa direzione, con il risultato di aver avviato processi di valorizzazione fluviale, che ha visto peraltro il coinvolgimento di tutti gli attori quali Enti locali, associazioni, ma anche semplici cittadini.

Fare della green economy uno dei settori per il rilancio dell'economia regionale è un progetto condiviso da Unindustria – continua Papa - che ha più volte sottolineato come sia importante ripartire dalla salvaguardia e dal recupero dell'ambiente. E il fiume del capoluogo di provincia, assieme al fiume Sacco, possono rappresentare sicuramente un volano ed un esempio per come dovrà essere valorizzato il territorio dal punto di vista ambientale.

E’ per questi motivi –conclude Davide Papa - che come Unindustria siamo disponibili a forme di collaborazione volte a supportare la strada dell’operatività per il recupero e la salvaguardia di questi territori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Meteo, allerta gialla in Ciociaria: prevista anche neve a bassa quota

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento