menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone, Unindustria Papa: Rifinanziamento Accordo di Programma ma anche azioni di politica industriale mirate per rilanciare il territorio

Rifinanziamento dell’Accordo di Programma per il Sistema Locale del Lavoro dell’area Frosinone-Anagni-Fiuggi, sia per permettere di recuperare gli importantissimi progetti che al momento sono stati esclusi, sia per dare la possibilità ad ulteriori...

Rifinanziamento dell'Accordo di Programma per il Sistema Locale del Lavoro dell'area Frosinone-Anagni-Fiuggi, sia per permettere di recuperare gli importantissimi progetti che al momento sono stati esclusi, sia per dare la possibilità ad ulteriori investitori che ci risultano essere interessati di presentarne degli altri, anche perché la nuova normativa prevede già un abbassamento del budget di investimento, per cui anche le Pmi avrebberola possibilità di presentare delle proprie progettualità".

La richiesta viene dal Presidente di Unindustria Frosinone Davide Papa, il quale però rimarca, come oltre al rifinanziamento dell'Accordo di Programma, debbano essere attivate, in parallelo, tutta una serie di azioni di politica industriale per garantire il rilancio del territorio.

"Uno dei punti dai quali non si può assolutamente prescindere - continua Papa - è sicuramente l'adeguamento del sistema viario, ma anche il potenziamento della banda larga e la semplificazione degli iter burocratici. Le infrastrutture sono infatti un aspetto fondamentale dal quale non si può prescindere, se pensiamo veramente di voler rilanciareil nostro territorio. In alcuni casi, senza queste azioni integrative, infatti, potremmo addirittura rischiare di veder vanificare interventi sia pur pregevoli, come appunto l'Accordodi Programma, se parallelamente non vengono migliorati i collegamenti locali e messe in campo quelle iniziative di semplificazione delle procedure burocratico-amministrative senza le quali gli investimenti privati non possono in alcun modo trovare profittabilità.

Infatti - conclude Papa - solo la ripartenza di grandi investimenti nei settori strategici che per la nostra provincia sono il chimico farmaceutico per l'area nord, l'automotive per la zona sud ed i distretti tessile e cartario per la zona est, potrà costituire il volano trainante anche per quel tessuto di piccole e medie imprese capaci di essere competitive sui mercati internazionali attraverso lo sviluppo di progetti innovativi integrati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento