menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone, ventenne si allontana da casa: rintracciata dalla Polizia a Bracciano

Una ventenne del capoluogo si allontana da casa senza dare alcuna spiegazione ai familiari. Il cellulare risulta attivo ma la ragazza non risponde alle chiamate.

Una ventenne del capoluogo si allontana da casa senza dare alcuna spiegazione ai familiari. Il cellulare risulta attivo ma la ragazza non risponde alle chiamate.

Sale la preoccupazione dei genitori che temendo il peggio decidono di denunciare la scomparsa alla Polizia di Stato. I poliziotti, in considerazione della forte preoccupazione dei familiari, attivano subito il sistema di geolocalizzazione che consente di individuare la posizione dell'apparecchio telefonico.Il sistema localizza la giovane a Bracciano.

L'operatore della sala operativa cerca di contattare la ragazza telefonicamente ma alle prime due risposte risponde con altro nome. Il poliziotto non demorde e continua a telefonare, anche per consentire al sistema una più dettagliata localizzazione.

Al terzo tentativo il poliziotto riesce a far confessare alla ragazza la sua identità. Dopo una lunga conversazione la giovane scoppia in lacrime e comincia a descrivere il luogo in cui si trova. La Polizia di Stato attiva allora la centrale operativa dell'Arma che si trova sul posto. La ragazza è stata così rintracciata e riaffidata alla famiglia.

FROSINONE, NON SI FERMA ALL'ALT.DENUNCIATO MOTOCICLISTA

Assente da un anno, a causa di un incidente in servizio, ieri un ispettore della Polizia Stradale ha ricominciato ad operare su strada.

Durante un posto di controllo l'ispettore intima l'alt ad un motociclista che, invece di fermarsi, accelera la corsa.

La Polizia di Stato lo raggiunge e blocca la moto.

Il conducente, un quarantatreenne del capoluogo con precedenti penali, è stato denunciato perché alla guida con patente revocata e sanzionato amministrativamente per mancanza di coperturaassicurativa e mancanza di revisione mentre la motocicletta è stata sottoposta a sequestro.

PREVENZIONE A TUTTO CAMPO CONTROLLATE OLTRE MILLE PERSONE E RITIRATE 13 PATENTI E SEQUESTRATE 4 AUTOVETTURE

Settimana di controlli in tutta la Provincia, in ausilio alle volanti della Questura e dei Commissariati, dopo il Reparto Prevenzione Crimine Lazio sono giunti gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania.

L'obiettivo principale dei controlli è come sempre la prevenzione dei reati predatori, il contrasto dei reati connessi al fenomeno dello spaccio degli stupefacenti e dello sfruttamento della prostituzione.

Numerosi controlli sono stati effettuati sia nel capoluogo sia nei centri limitrofi, con particolare attenzione ai luoghi considerati a rischio.

In tre giorni di attività sono stati effettuati dagli operatori della Polizia di Stato, compreso quello delle specialità, 111 posti di controllo, identificate 1250 persone, 980 veicoli controllati, 145 le contravvenzioni al codice della strada elevate, 13 documenti ritirati e 4 veicoli sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento