Venerdì, 15 Ottobre 2021
Roma

Gallicano, riprende la sua naturale attività la palestra Comunale annessa al plesso della Scuola Primaria

Dopo anni di silenzio e di inattività, la palestra Comunale di Gallicano annessa al plesso della Scuola Primaria del piccolo centro di Gallicano, riprende la sua naturale attività.

Dopo anni di silenzio e di inattività, la palestra Comunale di Gallicano annessa al plesso della Scuola Primaria del piccolo centro di Gallicano, riprende la sua naturale attività.

L'Amministrazione Comunale finalmente ha deciso di mettere mano ad una situazione che stava diventando, per tutta la popolazione di Gallicano, difficile da capire e soprattutto da accettare.

Cittadini, genitori, bambini e operatori delle associazioni sportive da tempo si interrogavano sul perché una palestra di proprietà del Comune e quindi pubblica, non potesse essere utilizzata, come accade in tutti gli altri paesi, per svolgere attività ludico-sportive da parte delle Associazioni Sportive che ne fanno richiesta.

Se lo sono chiesto per anni.....ce lo siamo chiesto per anni.

Tutto ha inizio dopo la ristrutturazione e la messa in sicurezza della palestra avvenuta nel 2010. La struttura prima dell'intervento si presentava in condizioni abbastanza critiche: continui atti vandalici, infiltrazioni di acqua piovana, vetri rotti e pavimento rovinato. Ciò non consentiva neanche l'accesso agli alunni della scuola primaria e secondaria per le normali attività didattiche. Terminati i lavori, l'allora maggioranza Sordi, decise di consegnare la struttura con ogni sorta di competenza per l'utilizzo, alla Direzione Didattica dell'Istituto Comprensivo. Niente più responsabilità per gli Amministratori, totale autonomia gestionale alla scuola. Fin qui tutto bene, (lo prevede anche la legge) poteva essere una scelta accettabile. La scuola da quel momento si sarebbe sostituita all'Amministrazione per promuovere e sostenere la pratica sportiva sul territorio di Gallicano, coordinato tutte le attività ludico-sportive sia in orario scolastico che extracurricolare.

Ma non andò proprio così. Si scelse di prendere un'altra strada: "...la palestra dell'Istituto Comprensivo sarà utilizzata solo durante l'orario scolastico e chiusa oltre tale orario"...detta una delibera del Consiglio di Istituto.

Qualcuno in questi anni ha provato a far cambiare questa decisione facendo richiesta di utilizzo alla scuola, esortando il Comune ad intervenire e citando più volte l'articolo 90 della legge regionale n 289 del 27/12/2002 che nel comma 26 così recita:

Art. 90 (Disposizioni per l'attività sportiva dilettantistica).

26.Le palestre, le aree di gioco e gli impianti sportivi scolastici, compatibilmente con le esigenze dell'attività didattica e delle attività sportive della scuola, devono essere posti a disposizione di società e associazioni sportive dilettantistiche aventi sede nel medesimo comune in cui ha sede l'istituto scolastico o in comuni confinanti.

Quest'anno finalmente la svolta!

L'attuale maggioranza del Sindaco Marcello Accordino, sceglie di riprendersi la gestione della palestra mettendola, redigendo un regolamento "ad hoc", a disposizione delle associazioni sportive e prediligendo la fascia di età della scuola dell'obbligo.

Una scelta coraggiosa per il Sindaco e la sua giunta. Una scelta piena di responsabilità e insidie. Ricordiamo che la decisione della scuola di non aprire la palestra dopo le normali attività didattiche era scaturita anche da un cattivo uso della stessa nel corso degli ultimi anni. Troppe Associazioni non accreditate, nessun obiettivo, nessun controllo, niente regole scritte....

A settembre il Comune pubblica il bando. Due le Associazioni che fanno richiesta di utilizzo. L'Associazione "Amici dello Sport" che ormai opera sul territorio da più di tre anni proponendo corsi di minibasket e basket e il G.S. Union Volley che, riprendendo le redini del G.S.Volley Gallicano, propone corsi di minivolley e pallavolo.

L'accesso alla palestra è consentito solamente ai bambini della scuola primaria e secondaria di Gallicano, garanzia questa di un obiettivo chiaro: far frequentare la struttura ai piccoli cittadini dando loro la possibilità di svolgere uno sport senza necessariamente spostarsi fuori dal paese.

Noi crediamo nella ottimizzazione delle risorse che il territorio offre, crediamo sul loro utilizzo e siamo certi che rispettando semplici buone prassi si possano fare grandi cose. Ciò che vi abbiamo raccontato è il risultato di un ottimo lavoro delle Associazioni come anche dell'Amministrazione Comunale che proprio in queste settimane ha costituito "La Consulta delle Associazioni Sportive e Culturali" che ha come obiettivo la condivisione di proposte, idee e iniziative da svolgere su tutto il territorio di Gallicano. Infatti iniziative come "Lo sport scende in piazza" ed altre che ultimamente abbiamo visto svolgersi a Gallicano sono da ripetere e da sostenere. Auguriamo quindi un buon lavoro alle Associazioni e un un bocca al lupo a tutti i bambini per i loro risultati sportivi.

Ivana Rega

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gallicano, riprende la sua naturale attività la palestra Comunale annessa al plesso della Scuola Primaria

FrosinoneToday è in caricamento