Martedì, 19 Ottobre 2021
Roma

Giunta Lazio, trasporti: Sartore, ‘con norma nazionale possibilità di destinare parte gettito finalità extrasanità a luglio liquidati 469 mln e prima di fine dell'anno 269 mln per Roma Capitale.

"Sul versante della liquidità la Regione, a seguito dell'acquisizione della prima tranche di finanziamenti del fondo liquidità, ha liquidato nel luglio scorso al Comune di Roma 469 milioni,

"Sul versante della liquidità la Regione, a seguito dell'acquisizione della prima tranche di finanziamenti del fondo liquidità, ha liquidato nel luglio scorso al Comune di Roma 469 milioni, e prima della fine dell'anno trasferirà, a valere sulla seconda tranche di anticipazioni che avremo a giorni, risorse pari a circa 269 milioni, di cui 124 riferite al trasporto pubblico locale".

Lo ha detto l'Assessore al Bilancio della Regione Lazio, Alessandra Sartore, intervenendo in Consiglio regionale. L'Assessore regionale al Bilancio ha inoltre sottolineato che "è stato pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale il DL 120 che ha previsto la possibilità di considerare, ai fini dell'erogazione delle risorse già assegnate nonché sulla dotazione dell'anno 2014 relative al fondo di liquidità in favore delle Regioni, i pagamenti di debiti non iscritti in bilancio negli anni corrispondenti ma che presentavano i requisiti per il riconoscimento alla data del 31 dicembre 2012, anche se riconosciuti in bilancio in data successiva. Si potrebbe quindi ritenere percorribile l'utilizzo di tali risorse per la soddisfazione anche dei crediti vantati in materia di Tpl". "Nello stesso decreto si prevede la facoltà, a decorrere dal 2013 - spiega la Sartore - per le Regioni sottoposte ai piani di rientro, di destinare a finalità extrasanitarie una parte del gettito fiscale. La disposizione, a fronte di una riduzione strutturale dei disavanzi sanitari, consentirebbe alle Regioni una diversa programmazione delle risorse derivanti dal gettito". "Tali disposizioni potrebbero permettere un percorso da parte dell'amministrazione - ha concluso l'Assessore - volto all'individuazione delle soluzione delle problematiche legate all'attuale indisponibilità di coperture, compresi tutti i debiti pregressi che abbiamo nel Tpl". L'Assessore Sartore ha spiegato poi che sussiste "l'impossibilità di utilizzare le risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione in quanto le stesse sono state utilizzate a copertura del debito sanitario dalla precedente Giunta regionale. Il fondo dello sviluppo e la coesione per 791 milioni è stato destinato al ripiano del deficit sanitario".

REGIONE, CONSIGLIO LAZIO APPROVA DUE MOZIONI. CHIESTO L'IMPEGNO DELLA GIUNTA SU LIVELLI OCCUPAZIONALI E DIRITTI UMANI

Il Consiglio regionale del Lazio, in chiusura di seduta, ha approvato una mozione indirizzata al presidente Zingaretti e alla Giunta - firmata dai consiglieri Bonafoni, Avenali e Giancola del gruppo Per il Lazio - per il ripristino dei livelli occupazionali delle Officine ex RSI di Casalbertone. La cassa integrazione durerà fino a maggio 2014. Per l'area in questione, le "Officine Zero" hanno presentato a giugno un progetto di riconversione: un "centro per il riutilizzo" che consenta agli operai ex RSI e a giovani disoccupati di crearsi una nuova occupazione, un percorso di auto organizzazione per realizzare uno spazio di co-working e servizi, un progetto di co-housing. La mozione chiede al presidente della Regione la salvaguardia dell'area, anche attraverso il mantenimento dell'attuale destinazione d'uso, e la previsione di una serie di interventi volti allo sviluppo dell'area.

Via libera anche alla mozione (prima firmataria Tarzia della Lista Storace) per "intraprendere ogni utile iniziativa per sensibilizzare l'Ambasciata del Pakistan in Italia al fine di scongiurare la condanna a morte di Asia Bibi e consentirne la sua definitiva liberazione e per sostenere il Governo italiano nell'azione diplomatica intrapresa per annullare la condanna a morte di Asia Bibi", una cristiana cattolica accusata di aver offeso Maometto.

Una nuova convocazione del Consiglio regionale è stata annunciata per mercoledì prossimo, 23 ottobre 2013.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunta Lazio, trasporti: Sartore, ‘con norma nazionale possibilità di destinare parte gettito finalità extrasanità a luglio liquidati 469 mln e prima di fine dell'anno 269 mln per Roma Capitale.

FrosinoneToday è in caricamento