Martedì, 19 Ottobre 2021
Roma

Guidonia, De Vincenzi (Pd): "Questo è, ormai, un comune rassegnato. Incapace di reagire"

Archiviata la passata competizione elettorale, Domenico De Vincenzi, leader del Pd, torna a fare sentire la sua voce. E lo fa attraverso una nota nella quale punta i riflettori sul Palazzo municipale.

Archiviata la passata competizione elettorale, Domenico De Vincenzi, leader del Pd, torna a fare sentire la sua voce. E lo fa attraverso una nota nella quale punta i riflettori sul Palazzo municipale.

"Come abbiamo avuto modo di rilevare già da queste prime settimane di Amministrazione Rubeis, nulla è cambiato - sottolinea -. Il Palazzo rimane arroccato su se stesso mentre, fuori da questo localissimo "cerchio magico", c'è una Città in declino, senza prospettive di sviluppo. Si è tornati al solito tran-tran, scandito dalle mai sopite polemiche interne a Forza Italia e alla stessa maggioranza. Niente di nuovo, insomma. Questo è, ormai, purtroppo, un comune rassegnato. Incapace di reagire. E di indignarsi perché, ad esempio, nel preoccupante intreccio di padri e figli nel ruolo di amministratori c'è quella anacronistica e polverosa concezione personalistica della politica rispetto alla quale noi rappresentiamo la reale alternativa. La Città, però, ha preferito altro. Quando poteva dare una decisa sterzata a questo modo di rapportarsi con la collettività ha scelto di conservare l'esistente. Ne abbiamo preso atto. Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Ognuno - conclude - ne tragga le proprie considerazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia, De Vincenzi (Pd): "Questo è, ormai, un comune rassegnato. Incapace di reagire"

FrosinoneToday è in caricamento