menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
rubeis-bertucci-680x365

rubeis-bertucci-680x365

Guidonia. La frutta invade i marciapiedi. Bertucci sollecita l’intervento della polizia municipale

GUIDONIA – Un problema sentito da molti. Sollevato, nei giorni scorsi, da Oscar Orrei, presidente del Club “Forza Silvio Villanova Guidonia” e, di recente, rilanciato dal presidente del Consiglio comunale Marco Bertucci (nella foto con il sindaco...

GUIDONIA - Un problema sentito da molti. Sollevato, nei giorni scorsi, da Oscar Orrei, presidente del Club "Forza Silvio Villanova Guidonia" e, di recente, rilanciato dal presidente del Consiglio comunale Marco Bertucci (nella foto con il sindaco Eligio Rubeis). La presenza di numerosi negozi di frutta e verdura che espongono la merce fuori dei loro esercizi desta, infatti, molte perplessità. Sia dal punta di vista del rispetto della normativa vigente regolante il settore sia del decoro urbano. Bertucci, in una nota indirizzata al Comando della Polizia municipale e all'assessorato competente, ha chiesto una maggiore attenzione a questo aspetto che rischia di caratterizzare, in negativo, le circoscrizioni della "Città dell'aria". "Ho richiesto - si legge nella nota di Bertucci - ai comandanti di Polizia municipale e Nucleo tutela ambiente del comune di Guidonia, nonché ai dirigenti dei settori Ambiente ed Attività produttive, un intervento di monitoraggio sulle attività di carico e scarico merce dei negozi ortofrutticoli operanti nel territorio. È diventata infatti una pratica di cattivo gusto quella di vedere insudiciate le strade e i marciapiedi di fronte a queste attività con foglie e scarti di verdura che rendono scivoloso il fondo con conseguenti rischi per l'incolumità delle persone". Inoltre, sottolinea il presidente, "?sempre più spesso i proprietari di questi negozi si appropriano indebitamente del suolo pubblico occupando abusivamente con la merce in vendita i marciapiedi, riducendone lo spazio e causando l'ennesima beffa ai danni dell'Amministrazione e della cittadinanza tutta. Ritengo inaccettabile che ci siano zone franche dove alcuni commercianti prepotenti e disonesti possono arrecare danno al decoro urbano della Città e soprattutto alla sicurezza dei cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento