Guidonia, Patrizia Carusi (Pd): “Si chiuda questa tormentata parentesi amministrativa”

GUIDONIA -  “E’ quasi surreale il dibattito, amplificato dai mass-media, che si è sviluppato all’interno di quello che rimane della ex maggioranza che aveva come riferimento il sindaco Rubeis. L’approvazione del Bilancio, ci pare opportuno...

GUIDONIA - “E’ quasi surreale il dibattito, amplificato dai mass-media, che si è sviluppato all’interno di quello che rimane della ex maggioranza che aveva come riferimento il sindaco Rubeis. L’approvazione del Bilancio, ci pare opportuno sottolineare, non è un fatto meramente tecnico, come si tende a fare credere. Il votarlo o meno assume connotati politici di ben più ampio significato.

Si va oltre, insomma, i suoi contenuti. Nella prossima seduta di Consiglio ci aspettiamo, invece, che si ponga definitivamente fine a questa malinconica esperienza amministrativa. Diventa pure superfluo rammentare, ancora una volta, i perché. Sono noti, d’altronde, a tutta la Città che osserva, sgomenta, le vicende di un Palazzo sempre più distante dalla nostra comunità. Che tende a rappresentare una normalità politica che non c’è nei fatti. Il Municipio deve restituire a se stesso l’autorevolezza di cui deve godere un’istituzione locale”. E’ quanto dichiara, in una nota, Patrizia Carusi (nella foto con il presidente Nicola Zingaretti e i consiglieri Paola De Dominicis e Rocco Cisano, capogruppo del Pd a Guidonia Montecelio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Cocaina, crack e oltre 113mila euro nascosti nel muro: arrestati madre, padre e figlio

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento