I servizi di Equitalia accessibili dal web: richiedi e paghi le rate

Diventa ancora più facile e veloce accedere ai servizi di Equitalia. Da oggi, anche  utilizzando il Sistema pubblico di identità digitale (Spid), è possibile verificare la propria situazione debitoria, pagare cartelle e avvisi, richiedere una...

Logo_Equitalia

Diventa ancora più facile e veloce accedere ai servizi di Equitalia. Da oggi, anche utilizzando il Sistema pubblico di identità digitale (Spid), è possibile verificare la propria situazione debitoria, pagare cartelle e avvisi, richiedere una rateizzazione fino a 50 mila euro, sospendere la riscossione e verificare l’esistenza di eventuali procedure in corso.

Equitalia, infatti, è tra le prime società pubbliche ad aderire alla “rivoluzione digitale” che consente ai cittadini di utilizzare credenziali (nome utente, password e codice temporaneo inviato all’utente) valide per accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e di tutti gli enti privati aderenti al nuovo sistema telematico. Tutte le informazioni su come ottenere le credenziali per Spid sono disponibili sul sito www.spid.gov.it.

I cittadini possono comunque continuare ad accedere all’Area riservata del sito www.gruppoequitalia.it secondo le modalità già previste, ovvero con le stesse credenziali valide per utilizzare i servizi online dell’Agenzia delle entrate o dell’Inps. È possibile accedere anche utilizzando una smartcard che risponde ai requisiti della Carta nazionale dei servizi (Cns).

I servizi online di Equitalia. L’Area riservata del sito www.gruppoequitalia.it è un vero e proprio sportello, aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per gestire le pratiche con Equitalia direttamente dal proprio computer. Ecco in sintesi le principali funzionalità:

  • controlla la tua situazione – estratto conto permette di verificare in tempo reale la propria situazione debitoria relativa a cartelle e avvisi di pagamento, il piano di rateizzazione, la presenza di provvedimenti o procedure (sgravi, fermi, ipoteche, ecc.). Direttamente da questa area è possibile anche pagare i debiti in sospeso;
  • rateizza il debito consente di inviare una richiesta di rateizzazione dei debiti fino a 50 mila euro e ricevere il piano della dilazione con i relativi bollettini per effettuare i pagamenti;
  • sospendi la riscossione permette di inviare la domanda per sospendere la riscossione se si ritiene di non dover pagare gli importi richiesti in attesa delle verifiche dell’ente creditore;
  • Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
  • stampa i tuoi documenti consente di stampare i bollettini Rav per pagare le rate e il riepilogo della situazione debitoria complessiva.

Sul sito internet di Equitalia sono disponibili altri servizi utilizzabili senza l’autenticazione: paga online (che permette di effettuare pagamenti con carta di credito), trova sportello (per trovare lo sportello più vicino) e invia una e-mail al servizio contribuenti per chiedere assistenza. Per avere informazioni al telefono è disponibile il numero verde gratuito 800 178 078 (da telefono fisso) o il numero 02 3679 3679 (da cellulare o dall’estero).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento