menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Labico, dura replica della Tassiello a Tulli; nessuna incompatibilità. Prima di parlare bisogna informarsi

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: “Non amo molto spendere il mio preziosissimo tempo in repliche ad articoli pretestuosi e inutili, ma ritengo doveroso (sperando che sia la prima ed unica volta!) rispondere al consigliere Nello Tulli, che tra l'altro

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: "Non amo molto spendere il mio preziosissimo tempo in repliche ad articoli pretestuosi e inutili, ma ritengo doveroso (sperando che sia la prima ed unica volta!) rispondere al consigliere Nello Tulli, che tra l'altro

nemmeno conosco personalmente, per chiarire alcuni aspetti importanti in merito a quanto scritto nei miei riguardi in un recente suo articolo. Tra le righe si permette di ritenermi una professionista poco seria e che disconosce le regole basilari comportamentali e deontologiche pur ritenendomi, nel contempo, una "persona rispettabilissima".

Innanzi tutto occorre chiarire -spiega in una nota l'assessore del comune di labico Grazia Tassiello - che quanto previsto dallo Statuto del Comune di Labico laddove indica "le particolari competenze o esperienze professionali o amministrative...." non ha l'obiettivo di elencare pedissequamente i requisiti che nella totalità debbano appartenere all'assessore esterno.

Per ciò che concerne, invece, il presunto conflitto di interesse, evidenzio al sig. Tulli che non si è documentato altrimenti sarebbe venuto facilmente a conoscenza che ho fatto tutte le dichiarazioni di incompatibilità e ho già rinunciato a tutti gli incarichi conferitimi ed ancora pendenti. Atto quest'ultimo non obbligatorio, ma per la correttezza e la professionalità che mi contraddistinguono ho ritenuto, comunque, di dover fare. Ricordo al consigliere, infatti, che ai sensi dell'art. 78 co. 3 TUEL non avrei infranto alcuna regola visto che i miei incarichi sono stati sempre a tutela del Comune e anche oggi, nella nuova veste istituzionale, non avrebbero leso l'interesse di alcuno né tanto meno dell'amministrazione. Il consigliere può, comunque, stare assolutamente sereno e tranquillo perché ho rinunciato ai mandati!!!!!!

Per evitare di ritornare sull'argomento (anche perché nel compenso che andrò a percepire non è quantificato il tempo da dedicare a scrivere repliche ad articolo pretestuosi) chiarisco in via definitiva chi sono: mi chiamo Grazia Tassiello, sin dal 2000 sono un avvocato civilista (che tra l'altro si occupa anche di diritto di famiglia, oltre che di aspetti legati all'urbanistica), mediatore familiare nonché mediatore civile e commerciale.

Non di secondaria importanza ho una testa con cui ragionare, non sono un prestanome, e non sono un coniglio tirato fuori dal cilindro bucato di Galli (cilindro nel quale anche l'autore dell'articolo è già passato!) e, soprattutto, non ho bisogno di essere difesa da alcuno né tantomeno dal sig. Tulli che si preoccupa del fatto "che non merito di essere l'ennesima marionetta di Galli"!!!

Il consigliere nel suo articolo oltre ad avermi imputato un obbligo giuridico al quale non avrei ottemperato (e quindi che nella specie ho tenuto un comportamento scorretto e disdicevole!) mi ha offeso personalmente e si è permesso anche di ledere la mia immagine personale e professionale per le quali mi riservo di tutelare i miei diritti e soprattutto la mia onorabilità nelle opportune sedi.

Con l'auspicio di non dover intervenire ulteriormente, porgo al consigliere Tulli i migliori auguri di buon lavoro "di opposizione" concreta, critica, costruttiva e non strumentale, finalizzata esclusivamente al benessere di tutta la comunità labicana.

L'assessore delegato

avv. Grazia Tassiello

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento