Roma

Labico, non si ferma all’alt e scappa per le campagne. Preso giovane straniero alla guida di un’auto rubata

Durante lo scorso fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno svolto un servizio di controllo del territorio nei comuni di Colleferro, Segni, Montelanico e Labico. In particolare domenica sera, a Labico, i

Durante lo scorso fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno svolto un servizio di controllo del territorio nei comuni di Colleferro, Segni, Montelanico e Labico. In particolare domenica sera, a Labico, i

militari della locale Stazione agli ordini del Maresciallo Guido Natella coadiuvati dai colleghi di Colleferro, sono riusciti a bloccare un giovane che mentre era alla guida di una Mercedes classe A non si fermava all'alt dei militari e subito dopo abbandonava l'autovettura, risultata rubata in data 15 maggio u.s. a Pomezia, e si dava alla fuga a piedi per le campagne limitrofe. Successivamente grazie anche ai colleghi, giunti in ausilio, il giovane straniero è stato rintracciato e sottoposto a fermo per ricettazione, per il cittadino albanese si sono aperte le porte del carcere di Velletri dove rimarrà a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. L'autovettura è stata sequestrata e verrà restituita al legittimo proprietario.

Durante il servizio di controllo i militari Stazione di Colleferro congiuntamente a quelli di Segni e Montelanico hanno sorpreso quattro persone alla guida delle loro autovetture, con tasso alcolico superiore a quello consentito dalla legge e una in stato di alterazione da assunzione di sostanza stupefacente. Un giovane è stato scoperto alla guida con un tasso alcolemico addirittura quattro volte superiore alla norma. Inoltre i militari dell'Arma hanno eseguito, nel comune di Colleferro, dei controllo in vari locali notturni congiuntamente all'ispettori dell'ASL di Colleferro, in alcuni casi sono state contestate delle sanzioni amministrative per violazione delle norme igenico-sanitarie. Complessivamente sono state controllate più di 70 autovetture, identificate più di 100 persone e ritirate 9 patenti di guida, infine i militari dell'Aliquota Radiomobile hanno sorpreso nel centro di Colleferro un giovane, in possesso di una dose di cocaina e per tale motivo è stato segnalato alla competente Autorità come assuntore.

Il servizio svolto da sette pattuglie è stato finalizzato anche al controllo delle zone più isolate dei comuni di Colleferro, Segni e Montelanico al fine di prevenire e reprimere reati contro il patrimonio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Labico, non si ferma all’alt e scappa per le campagne. Preso giovane straniero alla guida di un’auto rubata

FrosinoneToday è in caricamento