Labico, Tulli (CeVL); presentato esposto alla corte dei Conti su irregolarità piano rifiuti

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: “Come ci siamo impegnati davanti agli elettori cerchiamo di svolgere il nostro ruolo di opposizione e controllo dell’attività amministrativa nel modo più serio e responsabile possibile. Per questo, dopo l’azione informale...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: “Come ci siamo impegnati davanti agli elettori cerchiamo di svolgere il nostro ruolo di opposizione e controllo dell’attività amministrativa nel modo più serio e responsabile possibile. Per questo, dopo l’azione informale e poi formale in consiglio

comunale, che non ha portato ad esiti positivi, ho presentato per conto di Cambiare e Vivere Labico esposto alla Corte dei Conti su eventuali irregolarità nel Piano Finanziario del Servizio di Raccolta e smaltimento dei Rifiuti.”” Lo annuncia in una nota il consigliere comunale Nello Tulli, capogruppo di Cambiare e Vivere Labico.

“L’abbiamo detto in tutti i modi e in tutte le sedi: riteniamo che i cittadini di Labico stiano pagando 200 mila euro in più di quanto dovrebbero sui rifiuti!– attacca Tulli – Infatti, mentre il costo del servizio di smaltimento e raccolta dei Rifiuti è diminuito, la tassa non è diminuita, a causa dell’aggiunta tra i costi di 200 mila euro individuati come “crediti inesigibili”, ovvero bollette degli anni precedenti evase. Per fare questo il Ministero ha indicato un processo ben preciso, peccato che l’Amministrazione non abbia fatto nessuno degli atti necessari per definire questa quota di “evasione”, che, invece, in modo forfettario è stata caricata sui cittadini che onestamente pagano una tassa sempre più elevata!”

“Non solo quindi abbiamo un comune più sporco, ma neanche stanno usufruendo della riduzione della tassa di cui avrebbero diritto – sostiene Tulli – La tassa sui rifiuti è divenuta insostenibile, arrivando a costare il doppio del comune di Roma! Per questo, visto che l’Amministrazione non ha fatto passi indietro, abbiamo presentato l’esposto chiedendo alla Corte dei Conti di intervenire.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

  • Frosinone ancora una volta sotto i riflettori nazionali a livello enogastronomico: la Rai spiega il "metodo Dolcemascolo"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento