Lavinio, Coppa Lazio Trofeo bar Scarcella Giornata prettamente balneare per la classica del Tirreno

Continua con successo la Coppa Lazio , che ha ormai ampiamente superato il giro di boa , essendo alla 14° tappa delle 24 in calendario

logo-ciclismo-csain2

Continua con successo la Coppa Lazio , che ha ormai ampiamente superato il giro di boa , essendo alla 14° tappa delle 24 in calendario

Oggi la Coppa Lazio e' ospite di Lavinio - Lido di Enea, località turistico-residenziale sulla costa laziale, è frazione del comune di Anzio ed è distante circa 52 km da Roma. È nota soprattutto per le sue spiagge, caratterizzate da sabbia chiara e sottile, dove sorgono circa 20 stabilimenti balneari privati, ma anche spiagge libere. Lavinio si anima soprattutto durante i mesi estivi, quando si popola principalmente di residenti romani che trascorrono qui il periodo di villeggiatura estivo. L'antica Lavinium non coincide con l'attuale Lavinio. Lavinium, il luogo dove la leggenda vuole che Enea giunse insieme al figlio Ascanio, si trova invece presso la foce del fosso di Pratica di Mare, frazione di Pomezia, circa 20 km più a nord lungo la costa. Lavinio, al tempo aureo dell'Impero Romano, era sede di opulente ville patrizie consone al carattere e alla ricchezza di Roma. Nel periodo medioevale, il territorio, fu soggetto alla invasione dei pirati e dei saraceni. Priva di strade di comunicazione, tutta questa zona rimase inaccessibile e sconosciuta, fin quando, in applicazione al piano regolatore stradale per la bonifica dell'Agro Romano, venne data esecuzione alla strada litoranea che avrebbe dovuto collegare Anzio ad Ostia. Ove e' posizionato il cippo commemorativo dello sbarco alleato del 1944. Lo sbarco degli Alleati il 22 gennaio 1944, avvenne sia a Anzio sia nell'attuale località del Lido dei Gigli, facendo praticamente diventare il luogo "territorio di guerra" a tutti gli effetti.

Alle ore 09.15 esatte il direttore di gara Carlo Macci dopo un breve tratto turistico da via Valle Schioia e lungo la via Ardeatina, dopo aver effettuato un minuto di raccoglimento in memoria di Civita Marciano , moglie del noto organizzatore di gare Armando Santaroni , dava lo start sul classico circuito marittimo di " Cavallo Morto " , circuito da ripetere 10 volte ,con arrivo sullo strappo di via Paisiello, giornata prettamente balneare con temperature oltre la media e la brezza che spirava da mare purtroppo non riusciva a mitigare.

Dopo alcuni chilometri di studio con una azione da lontano partiva in fuga solitaria il portacolori della asdBikelab scuola ciclismo di viale Adriatico Marco Chialastri e riusciva a raggiungere il traguardo di via Paisiello a seguire nella categoria a 5 Trovarelli , Rinicella , Fiore , Panico , Ciarloni , Giuliani.

Primo della categoria a3 Valerio Renato (cicli Paco) a ruota Cartolano , Sciaretta , Trastulli , Romualdi , Mastrogiacomo.

A dimostrazione di un ottimo periodo di forma , il vincitore assoluto della scorsa settimana Alessandro Iori (Disoflex-Portalandia)si aggiudica oggi la categoria a6 a seguire Bove , Simonetti , Barcellan , Rosati , Carbone , Mattacchioni.

Alle ore 09.17 il direttore di gara Carlo Macci dava il via alla categoria oltre 45 anni , il caldo opprimente e il gioco di squadra delle societa' dei velocisti , bloccavano ogni iniziativa di fuga .

Il plotone compatto si presentava sullo strappo di Cavallo Morto e la spuntava il vigile del fuoco di Latina Paolo Casconi (asdAudax Aprilia) regalandosi la gioia della prima vittoria in Coppa, a seguire nella categoria a8 il fior fiore dei velocisti laziali ,Santangeli , Genovesi , Lauri , Quaglia , Bevilacqua , Catalano , Romualdi , Formiconi , Bellini , Tantari.

Primo della categoria a7 Alvaro Carloni (Ciclomillennio) complimenti al suo presidente che miete successi anche in terra Calabra , a ruota Lucchetti , Maggioli , Calabretti , Campion , Ingiosi

Mentre si aggiudicava la maglia dei super/g e torna alla vittoria dopo uno stop per infortunio , Sergio Placidi (Disoflex-Portalandia ) , sul podio Franco Raidich(Etruria Home Bike) e Armando Topi(cicli Paco)

Unico rammarico di una grande giornata di sport la mancanza di rappresentanti del gentil sesso.

Appuntamento per tutte le societa' di Coppa Lazio a domenica 18 Giugno , presso bar Opificio , via delle Genziane , Guidonia.

Effettuata la consegna delle maglie di Coppa Lazio presso i locali del bar Scarcella di Lavinio Stazione , dai titolari e da Marco Bova presidente della asd Bar Bova Officina Alimentare a : Marco Chialastri , Paolo Casconi , Sergio Placidi.

Trofei per societa'asdBikelab scuola ciclismo e Audax Aprilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si ringrazia per la collaborazione , la protezione civile dell'associazione nazionale Vigili del fuoco in congedo - VI Gruppo del responsabile Massimiliano Missori , i carabinieri della stazione di lavinio , le scorte tecniche team Santaroni , Paolo Magurno della we love your bike ,i vigili di Lavinio , la responsabile Roberta Angiolillo del servizio sanitario Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile distaccamento di Fiumicino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento