Roma

Lavoro e viadotto Biondi in Senato per la Sen. Spilabotte

  Approvati oggi in Senato i provvedimenti per gli incentivi alle assunzioni di giovani, disoccupati ed over 50, lo sblocco dei pagamenti alle imprese (grazie ad un emendamento PD) ed il rinvio dell’aumento dell’Iva.

Approvati oggi in Senato i provvedimenti per gli incentivi alle assunzioni di giovani, disoccupati ed over 50, lo sblocco dei pagamenti alle imprese (grazie ad un emendamento PD) ed il rinvio dell'aumento dell'Iva. La Senatrice Maria Spilabotte commenta: "Il Senato ha dato l'ok ad un decreto che punta a rinvigorire la nostra malandata economia e a favorire la ripresa occupazionale. Oltre all'importante sblocco dei pagamenti, che può portare al rapido pagamento degli arretrati e dare ingente liquidità per investimenti produttivi alle aziende, è di sicura rilevanza il pacchetto lavoro approvato: prevede incentivi per chi assume a tempo indeterminato i giovani, agevolazioni per i soggetti con più di cinquant'anni di età, disoccupati da oltre dodici mesi e disabili. Per questi provvedimenti sono stati complessivamente stanziati 1,5 miliardi di euro. L'incentivo è pari al 33% della retribuzione mensile lorda complessiva, per un periodo di 18 mesi e punta a promuovere forme di occupazione stabile in attesa dell'adozione di ulteriori misure da realizzare anche attraverso il ricorso alle risorse della nuova programmazione comunitaria 2014-2020. Tra questi, per i giovani, spicca il programma europeo Youth Guarantee, che riceverà un finanziamento di sei miliardi di euro, a partire dal 2014 per sei anni, destinati a tutti i Paesi dell'UE, in special modo a chi ha percentuali di disoccupazione elevate come nel caso dell'Italia". Nella stessa seduta è stato votato un ordine del giorno che impegna il Governo a reperire i fondi per la messa in sicurezza e la ristrutturazione del Viadotto Biondi di Frosinone. Spiega la Senatrice Spilabotte: "Il Parlamento ha ribadito l'impegno di reperire le risorse finanziarie necessarie per far fronte alle opere di ricostruzione del viadotto Biondi e alla messa in sicurezza dell'intera area interessata dalla frana del mese di marzo 2013 e di escludere le spese sostenute dal Comune di Frosinone per le predette finalità dal calcolo del Patto di stabilità interno. I fondi saranno reperiti nella manovra finanziaria di fine anno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro e viadotto Biondi in Senato per la Sen. Spilabotte

FrosinoneToday è in caricamento