Roma

Lazio, maltempo prorogata allerta meteo per successive 18-24 ore

“La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha prorogato l’allerta meteo a partire dalla sera di oggi e per le successive 18-24 ore.

"La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha prorogato l'allerta meteo a partire dalla sera di oggi e per le successive 18-24 ore.

Sul Lazio è previsto, infatti, il persistere di precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale.

I fenomeni potranno essere accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Intanto, tra ieri e oggi sono stati numerosi gli interventi della Protezione civile regionale, in tutte le province laziali, a causa di allagamenti, frane, incendi ed esondazioni.

In particolare, l'esondazione, ha riguardato i fiumi Liri e Rio Molle (affluente del fiume Melfa), entrambi nella provincia di Frosinone.

La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio continua il monitoraggio del territorio e ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento al numero 803 555".

Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

SANITA'; ABBRUZZESE (FI); NELLA MAGGIORANZA REGIONALE LA MANO DESTRA NON SA COSA STIA FACENDO QUELLA SINISTRA

"Dall'atteggiamento che stanno assumendo alcuni autorevoli esponenti appartenenti alla maggioranza che governa la Regione Lazio ed eletti sul territorio, sembrerebbe, per usare una massima ricorrente, che la mano destra non sappia cosa stia facendo la mano sinistra.

Dico ciò, perchè se da una parte arrivano rassicurazioni riguardo alla permanenza nell'Ospedale di Frosinone del centro trasfusionale, dall'altra si ci si prepara alle barricate con la presentazione di fantomatiche mozioni. Ora, visto e considerato che i consiglieri regionali in questione hanno entrambi la possibilità di sottoporre la criticità in essere direttamente al presidente Zingaretti, lo facciano ed in fretta perchè è stato proprio il governatore a firmare il decreto per il trasferimento, in quanto commissario ad acta". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia.

"Abbiamo il compito di difendere le nostre eccellenze; ognuno con i mezzi a propria disposizioni. Per questo non riesco a capire l'atteggiamento del centro sinistra sia sulla questione del Centro Trasfusionale, sia sulle criticità relative al pronto soccorso dello Spaziani. Sul primo caso abbiamo appreso che consiglieri regionali di maggioranza si stanno adoperando per presentare atti in consiglio a tutela del nucleo per la raccolta del plasma. Vicenda paradossale e sintomatica di un'azione strumentale a difesa di qualcosa per cui non si possiede la necessaria forza politica in grado di salvaguardarla.

Per quanto concerne il pronto soccorso, invece, nonostante la levata di scudi contro il presidente Zingaretti, che ha portato all'incontro per la definizione, anche con le altre province del Lazio, delle dovute azioni da porre in essere per affrontare le criticità della rete di emergenza regionale, la situazione resta sempre gravissima ed i componenti della maggioranza eletti in questa provincia non hanno emesso fiato". Ha concluso Abbruzzese.

REGIONE, RITROVATA UNA CIMICE ARTIGIANALE

In mattinata, nella stanza di Zingaretti è stato trovato un rudimentale centro di ascolto ambientale. Zingaretti ha presentato denuncia contro Ignoti. Stessa cosa era toccata anche all'ex presidente Polverini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio, maltempo prorogata allerta meteo per successive 18-24 ore

FrosinoneToday è in caricamento