rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Roma

Ldm Colleferro Rugby 1965, come cresce l’Under 16: battuto il Paganica per 22-17

Il "Natali" porta bene all'Under 16 della Ldm Colleferro Rugby 1965 che gioca sotto la denominazione di ColleferroSegni in virtù della collaborazione in atto col club segnino. I ragazzi del coach Longo, infatti, hanno centrato la seconda vittoria...

Il "Natali" porta bene all'Under 16 della Ldm Colleferro Rugby 1965 che gioca sotto la denominazione di ColleferroSegni in virtù della collaborazione in atto col club segnino. I ragazzi del coach Longo, infatti, hanno centrato la seconda vittoria in altrettante partite disputate sul campo amico e nell'ultimo turno a cadere è stato il Paganica piegato col punteggio di 22-17.

«Si iniziano a vedere i miglioramenti tecnici che, oltre all'impegno profuso e finalmente ad una panchina lunga, hanno permesso ai ragazzi di avere ragione di un Paganica mai domo - dice il dirigente Marco Palmarini -. L'azione difensiva nonché quella di attacco hanno permesso alla franchigia ColleferroSegni di realizzare quattro mete subendone solo tre. Il lavoro e l'impegno pagano e questi ragazzi si stanno impegnando affrontando a viso aperto questo difficile campionato regionale, rendendo la società e il sottoscritto fiero di loro. Un ringraziamento al pubblico accorso a sostenere i nostri ragazzi e a chi si è impegnato a realizzare un favoloso terzo tempo» ha concluso Palmarini. L'Under 16 rossonera ha finora un bilancio in perfetta parità (due vittorie e due sconfitte) e ora preparerà il prossimo impegno domenica contro la Polisportiva Lazio sul campo "Onesti" dell'Acqua Acetosa di Roma.

Ancora ferma la serie B (che tornerà a giocare solamente il 4 dicembre prossimo), la Ldm Colleferro Rugby 1965 ha osservato con attenzione anche le prove dei gruppi Under 12 e Under 10, impegnati in due concentramenti rispettivamente a Civitavecchia e a Civita Castellana.

Infine, giovedì e sabato scorso il club rossonero ha organizzato presso il proprio centro sportivo un doppio evento legato a "Movember", l'iniziativa che sensibilizza da tempo sul tumore alla prostata: nel primo caso sono stati coinvolti tanti bambini del settore minirugby, mentre nel secondo è andata in scena l'incontro "ufficiale" che ha visto protagonisti i più grandi con il "baffo" tipico di chi vuole sostenere questa nobile iniziativa. In entrambi i casi il riscontro è stato notevole e lo sforzo organizzativo della Ldm Colleferro Rugby 1965 è stato premiato da un'ottima partecipazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ldm Colleferro Rugby 1965, come cresce l’Under 16: battuto il Paganica per 22-17

FrosinoneToday è in caricamento