menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
baroni antonello

baroni antonello

Ldm Colleferro Rugby 1965, la serie B perde con la Partenope. Baroni: «Ci salviamo sicuramente»

Il primo turno del 2017 non è stato propizio per la prima squadra della Ldm Colleferro Rugby 1965. La serie B rossonera, infatti, ha ceduto per 32-25 sul campo della Partenope, in uno scontro diretto molto importante per la classifica tanto che i...

Il primo turno del 2017 non è stato propizio per la prima squadra della Ldm Colleferro Rugby 1965. La serie B rossonera, infatti, ha ceduto per 32-25 sul campo della Partenope, in uno scontro diretto molto importante per la classifica tanto che i campani hanno scavalcato la formazione di coach Giampietro Granatelli lasciandola al penultimo posto (che significherebbe retrocessione).

«Purtroppo ci manca un po' di esperienza - dice il mediano di mischia classe 1982 Antonello Baroni, uno degli elementi "storici" di questo gruppo -, ma questo è anche normale visto il gran numero di giovani presenti in organico. E poi anche noi grandi abbiamo commesso qualche errore e così la Partenope ne ha approfittato. Ma sono certo che non retrocederemo anche perché nel girone di ritorno avremo diverse partite importanti in casa e questo può significare molto». Una tegola ulteriore dall'impegno in terra campana è caduta proprio su Baroni, che ha riportato un infortunio. «Faremo le valutazioni del caso, spero di poter tornare presto a dare il mio contributo a questo gruppo» dice il mediano di mischia che in squadra può contare anche sulla presenza del fratello maggiore Massimo, pilone di ruolo. «Ormai questo club rappresenta una seconda casa per me - dice Antonello Baroni - Gioco con questa maglia dall'età di dieci anni e da allora ho sempre giocato qui, fatta eccezione per un'esperienza di sei anni a Segni. Per questo ci tengo tantissimo alla salvezza della Ldm Colleferro Rugby 1965: teniamo botta quest'anno perché, col tempo e con il lavoro iniziato dalla società e dal coach Granatelli, i nostri giovani non potranno che crescere e migliorare». Nel prossimo turno la serie B colleferrina dovrebbe giocare con Reggio Calabria che attualmente è ultima in classifica: la presenza della squadra calabrese non è scontata (per via di alcune problematiche ha già rinunciato a presentarsi in altre gare), ma la Ldm Colleferro Rugby 1965 dovrà continuare a lavorare come se nulla fosse perché il campionato cadetto sta comunque entrando nel vivo.

--
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento