Lido di Ostia Futsal (serie B), che…Gioia! «Arrivo qui con grande entusiasmo»

Il Lido di Ostia Futsal è letteralmente scatenata sul mercato: la società lidense dei presidenti Sandro Mastrorosato e Paolo Gastaldi ha centrato l'ennesimo colpaccio.

gioia in mezzo ai dirigenti del Lido

Il Lido di Ostia Futsal è letteralmente scatenata sul mercato: la società lidense dei presidenti Sandro Mastrorosato e Paolo Gastaldi ha centrato l'ennesimo colpaccio.

Nelle ultime ore, anche grazie alla mediazione di Gianluca De Angelis che ha agevolato la trattativa e che il Lido di Ostia ringrazia sentitamente, è stato formalizzato l'accordo con Graziano Gioia, centrale difensivo classe 1977 che non ha bisogno di presentazioni visto che è stato a lungo nel giro della Nazionale italiana (partecipando a un mondiale universitario nel 2000) e ha vinto titoli importanti come due scudetti, due Coppa Italia e una Supercoppa. Nell'ultimo anno il forte difensore ha militato in serie A nella Lazio, ma scendere in serie B per lui non è assolutamente riduttivo. «Qui ho trovato grande entusiasmo, lo stesso che ho io: non vedo l'ora di iniziare questa avventura, per me ogni volta che comincia una stagione è come se fosse la prima della mia carriera. Il progetto mi piace molto ed è ambizioso, ci abbiamo messo molto poco per accordarci anche perché il Lido di Ostia ha dimostrato di volermi fortemente e questo non mi ha lasciato indifferente: non ho avuto nessun dubbio». Gioia ritroverà anche un suo...ex compagna di squadra. «Giocai con Roberto Matranga nell'anno 1997-98 in cui con la Lazio ottenemmo il "double" campionato-Coppa Italia, successivamente lui mi ha allenato a dieci anni di distanza per appena un mese durante la mia esperienza alla Lazio Colleferro. Si tratta di un tecnico di grande spessore e poi a mio modo di vedere chi gioca a certi livelli parte avvantaggiato anche nel fare il mestiere di allenatore e Matranga lo ha confermato nel corso della sua carriera in panchina». I pronostici estivi sono sempre pericolosi, ma Gioia fornisce comunque una prima impressione sulla sua nuova squadra. «La società si sta muovendo benissimo, costruendo un mix tra giocatori esperti e giovani che è molto affascinante. Personalmente credo che una squadra, dando il massimo, può sconfiggere qualsiasi avversario: noi cercheremo di fare il massimo e regalare grandi soddisfazioni a questo club».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento