Lirfl (rugby a 13), l’attesa di Picchi: «Non vedo l’ora di vestire la maglia azzurra, darò tutto»

E’ una delle new entry della Nazionale italiana che il prossimo 21 maggio si esibirà ad Atene contro la Grecia (e forse anche con il Pakistan). Andrea Picchi, prima linea classe 1988 in forza ai Gladiators, è arrivato da poco nel mondo del rugby...

unnamed (2)-9

E’ una delle new entry della Nazionale italiana che il prossimo 21 maggio si esibirà ad Atene contro la Grecia (e forse anche con il Pakistan). Andrea Picchi, prima linea classe 1988 in forza ai Gladiators, è arrivato da poco nel mondo del rugby league e delle attività organizzate dalla Lega Italiana Rugby Football League (Lirfl).

Ma evidentemente ha saputo farsi molto apprezzare tanto che i tecnici della Nazionale, Pierpaolo Rotilio e Riccardo Marini, hanno deciso di inserirlo tra i convocati per la trasferta ellenica. «Me lo ha comunicato proprio Marini che mi ha conosciuto da quando sono entrato a far parte dei Gladiators – spiega Picchi – Sinceramente è stata una cosa inaspettata che mi ha riempito di orgoglio. Sto provando a immaginare quali sensazioni vivrò nel momento in cui potrò indossare la maglia azzurra: non vedo l’ora che accada, darò tutto me stesso per ripagare la fiducia dello staff dell’Italia». La sua esperienza nel rugby a 13 nasce con il “passaparola”: «Un mio amico già partecipava alle attività della Lirfl e così mi ha convinto a provare – spiega Picchi -. Devo dire che il rugby league è una disciplina molto divertente, ma in generale tutto ciò che riguarda il mondo della palla ovale mi appassiona» sorride il giocatore che nel rugby a 15 gioca con la maglia della Ldm Colleferro in serie B e che non vuole certo essere una meteora nel league. «Cercherò di dare il meglio per convincere i tecnici della Nazionale a convocarmi anche nelle prossime occasioni: voglio portare avanti questo impegno nel rugby a 13 con la stessa abnegazione con cui gioco nel rugby union» conclude Picchi.

Questa la lista completa dei convocati azzurri:

Cristiano Lavini, Andrea Picchi, Alberto Santavenere, Alessandro Ippoliti, Stefano Servadio, Leonardo Di Fiore e Marco Mistichelli (Gladiators Roma), Giuseppe Valenti, Alessio Ponzi, Marco Mancini, Lorenzo Imbalzano, Gianmarco Mercurio e Luca Ruggeri (L’Aquila Neroverde), Alessio Batini e Elias Ligi (Hammers Umbria), Camel El Gassaaoui e Vincenzo Fazzino (Syrako)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento