Roma

Monte San Giovanni Campano, arrestato figlio manesco che picchiava i genitori

Mattinata odierna in Monte San Giovanni Campano  i carabinieri della locale Stazione,  Compagnia di Sora, unitamente ai colleghi della Stazione di Fontana Liri,  arrestavano un 26enne che poco prima,  tra le mura domestiche, aveva picchiato la...

Mattinata odierna in Monte San Giovanni Campano i carabinieri della locale Stazione, Compagnia di Sora, unitamente ai colleghi della Stazione di Fontana Liri, arrestavano un 26enne che poco prima, tra le mura domestiche, aveva picchiato la madre procurandole lesioni riscontrate dai sanitari dell'Ospedale di Sora.

Nel corso delle indagini i militari appuravano che la madre e il padre da tempo erano sottoposti a maltrattamenti originati da contrasti riconducibili allo stile di vita condotto dal figlio. L'arrestato veniva trattenuto presso la camera di sicurezza della Compagnia di Sora, in attesa giudizio direttissimo.

Mattinata odierna in Isola del Liri l'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sora denunciava un 29enne sorpreso alla guida di un'autovettura, di proprietà del genitore, in evidente stato di alterazione psicofisica accertato con etilometro. Il documento di guida veniva ritirato.

COMPAGNIA DI FROSINONE,

Nel corso del pomeriggio di ieri in Frosinone i carabinieri della locale Compagnia, in esecuzione Ordinanza di Custodia Cautelare emessa dall'Ufficio G.I.P. del Tribunale di Frosinone, traevano in arresto un 25enne albanese. In particolare l'Autorità Giudiziaria emetteva sopraccitato provvedimento condividendo le attività svolte dai militari e riconoscendo il giovane colpevole per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi e munizioni. L'arrestato veniva posto agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte San Giovanni Campano, arrestato figlio manesco che picchiava i genitori

FrosinoneToday è in caricamento