menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli organizzatori di Combattere per la ricerca (Monterotondo)

Gli organizzatori di Combattere per la ricerca (Monterotondo)

Monterotondo, combattere per la ricerca: stage di discipline marziali per raccogliere fondi per l'AIRC

Giovedì 25 giugno dalle h.16:00 alle 20:30 in Piazza Duomo a Monterotondo, si potrà assistere o partecipare a vari stage di diverse discipline marziali, condotti da atleti di livello nazionale ed internazionale. I fondi raccolti saranno...

Giovedì 25 giugno dalle h.16:00 alle 20:30 in Piazza Duomo a Monterotondo, si potrà assistere o partecipare a vari stage di diverse discipline marziali, condotti da atleti di livello nazionale ed internazionale. I fondi raccolti saranno interamente devoluti all'AIRC, l'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

L'evento, organizzato da Asterio Lucchesini, Alessandro Pedicini e Valerio Battisti, è patrocinato dal Comune di Monterotondo, dal Centro Sportivo Educativo Nazionale (CSEN) e da Project Sport Management (PSM). Persevera e Giovani Idee collaborano al progetto.

L'iniziativa, giunta alla sua terza edizione, nasce da un'idea di due noti atleti di arti marziali, Asterio Lucchesini, tre volte campione italiano di Mixed Martial Arts amatoriale 84 Kg e Alessandro Pedicini, come pure da Valerio Battisti. È prevista la presenza di altri atleti ben conosciuti nel campo delle arti marziali: Riccardo Mezzetti (lotta libera e greco-romana), Luca Sabatini (Striking), Paolo Strazzullo (grappling, lotta libera, Brazilian Ju Jitsu), Alessio Di Chirico (Mixed Martial Arts).

Gli atleti:

Asterio Lucchesini - 3 volte campione italiano di MMA amatoriale 84 kg; titolare della nazionale di MMA nel mondiale a las vegas nel 2014. Titolare e capitano della nazionale di mma nel mondiale a las vegas che si terrà dal 6 al 12 luglio 2015. Il coach della nazionale ha deciso di nominarlo capitano perchè "... Mancino atipico, elusivo. Ottima intelligenza tattica imposta il suo Striking di rimessa..."

Riccardo Mezzetti terrà un seminario sulla lotta libera e greco-romana. Ex atleta delle fiamme oro, ha dedicato una vita allo sport, addestrando diverse generazioni di lottatori.

Luca Sabatini - (Striking), con 25 anni di pratica alle spalle, Luca è un maestro di arti marziali cinesi, personal trainer master/sport speciaist CONI, maestro kiick boxing Iaksa Fight 1, Campione intercontinentale sanda 2003 2004, Nazionale fiws 2004 2005 sanda, 35 match nel k1 World GP. È considerato il miglior peso massimo per completezza tecnica in Italia.

Paolo Strazzullo - soprannominato "lo scenziato del combattimento" é un atleta che studia il mondo della lotta a 360 gradi. Cintura nera di Brazilian ju jitsu, cintura nera di grappling ed assistente allenatore di lotta libera, Paolo mette alla base del suo allenamento e delle sue lezioni l'approccio scientifico. Uno dei primi atleti a far parte della Nazionale Italiana di grappling che ci ha rappresentato ai mondiali Fila di grappling Paolo é un personaggio molto noto nel mondo Marziale.

Alessio Di Chirico - attualmente una delle più grandi promesse delle MMA (mixed Martial Arts) italiane. Atleta con una grandissima capacità tecnico tattica, completa il suo bagaglio con un'ottima fisicità ed un approccio "mentale" alle gare da professionista navigato. Tra i suoi maggiori risultati annovera la Vittoria del campionato del mondo amatoriale di MMA Svoltosi a las Vegas nel luglio 2014 e la conquista della cintura di campione europeo Professionista nella cat. 84 kg della federazione PLMMA (federazione polacca di MMA).

Il programma:

16:00-17:00 lotta libera/lotta grecoromana con Riccardo Mezzetti

17:00-18:00 Striking / k1 con Luca Sabatini

18:00-19:00 Grappling / Bjj No Gi con Paolo Strazzullo

19:00-20:30 Mixed Martial Arts con Alessio Di Chirico 20:00-23:30 Dimostrazione di diverse arti marziali ed uno sparring tra i vari atleti che parteciperanno alla manifestazione. Per la partecipazione agli stage è richiesto un contributo di 20 Euro.

Per partecipare allo sparring e alle esibizioni serali, è richiesto un contributo volontario di 5 Euro.

Gli organizzatori ed istruttori collaborano all'evento in modo del tutto gratuito e l'intero ricavato andrà devoluto in beneficienza all'AIRC, l'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. Combattere per la ricerca_locandina Monterotondo
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento