menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Sergio Cancellieri Eretum Monterotondo

Roberto Sergio Cancellieri Eretum Monterotondo

Monterotondo, Roberto Sergio Cancellieri firma con l'Eretum

Come per tutti i grandi colpi di mercato è stata una trattativa lunga, serrata e difficile ma alla fine Roberto Sergio Cancellieri ha scelto i colori giallo blu per continuare la sua carriera calcistica. Un giocatore importante per l'Eretum, una...

Come per tutti i grandi colpi di mercato è stata una trattativa lunga, serrata e difficile ma alla fine Roberto Sergio Cancellieri ha scelto i colori giallo blu per continuare la sua carriera calcistica. Un giocatore importante per l'Eretum, una pedina fondamentale e fortemente voluta dal Presidente Marco Carducci, dal DS Massimo Bruni e dal Mister Alessandro Di Nicola che con determinazione ha voluto portare in casa eretina uno dei giocatori più importanti nel panorama calcistico eretino.

Ieri la firma del calciatore è stata accolta con entusiasmo da tutta la società, il segnale tangibile di una fiducia reciproca che ha contraddistinto questa importante trattativa.

La carriera:

Roberto Sergio Cancellieri, classe 1993, una carriera calcistica di tutto rispetto con molte apparizioni tra i professionisti. Cresciuto nel settore giovanile del Monterotondo e dello Scalo approda molto presto al Guidonia tra i Giovanissimi Nazionali. Successivamente si trasferisce alla Vigor Perconti con gli Allievi Coppa Lazio Elite. Inizia da questo momento la sua ascesa nelle categorie professionistiche. Morolo tra la Juniores Nazionale e la Serie D, poi il ritorno al Monterotondo con gli Allievi Regionali, Juniores Nazionale e nello stesso anno la conferma in Serie D con Mister Ferazzoli. L'anno successivo segue il Mister a San Cesareo dove vince un campionato di Eccellenza. Successivamente Civitacastellana (Serie D), Agropoli (Serie D), e Città di Monterotondo (Eccellenza). La rottura del menisco e del crociato lo costringono ad un lungo stop di 1 anno per poi ricominciare con il Real Monterotondo Scalo (1à categoria) con il quale conquista la Promozione realizzando la bellezza di 9 gol. Nella sua lunga carriera, nonostante la giovane età, annovera anche una parentesi di qualche mese in Germania tra le fila del Borussia Mönchengladbach a soli 16 anni.

Le impressioni di Cancellieri a caldo, subito dopo la firma ufficiale insieme a Mister Di Nicola ed al Presidente Carducci:

Finalmente la tanto attesa firma. Cosa ti ha spinto ad accettare l'offerta dell'Eretum?

Tra le offerte che mi sono state presentate in questi mesi da diverse squadre, la scelta Eretum è stata caratterizzata dal fatto che in questa societá c'è molta passione per lo sport... all'interno della squadra ho degli amici che conosco al di fuori del calcio che mi hanno convinto, credo che sia una societá che punti in alto, e che faccia esprimere al meglio le capacità di un calciatore.

La scorsa stagione un campionato da protagonista con i tuoi 9 gol all'attivo con la maglia del Real Monterotondo Scalo. Conosci già bene questo girone cosa ti aspetta in questa nuova avventura?

L'anno scorso è stato un anno bellissimo per me con il Real, ho ripreso a giocare dopo un anno di stop dovuto all'infortunio della rottura di menisco e crociato, ho ripreso alla grande segnando 9 gol e collezionando quasi tutte le presenze in campionato e coppa. Il girone di prima categoria è un girone molto difficile, dove si gioca poco a calcio, dove c'è molto agonismo e dove le partite diventano delle battaglie, è un gioco maschio e spesso si vá in difficoltà sul piano tecnico specialmente quando si gioca fuori casa. Ma usando testa e cuore si raggiungono i risultati.

Il tuo obiettivo per questa stagione con i colori giallo blu?

I miei obbiettivi collettivi stagionali con i colori giallo blu sono sicuramente quello di vincere il campionato e salire in Promozione, o quantomeno essere tra le prime in classifica, giocare la Coppa Lazio con l'intento di vincerla, perchè a mio parere è importantissima. Gli obbiettivi personali sono collezionare tutte le presenze possibili e ripetermi segnando gol importanti, e aiutare ed essere prima che un compagno di squadra un amico.

L'anno scorso hai assaporato da avversario la passione e la cornice di pubblico del F.Cecconi nel derby. Cosa ne pensi di questi tifosi?

La realtà Eretum a livello di coreografie e tifoseria è fantastico. L'anno scorso ho giocato da avversario al F.Cecconi nell'ultima gara di campionato, ed è stato davvero emozionante e un colpo all'occhio !

Una dedica ed una promessa ai tuoi nuovi tifosi?

La promessa che posso fare ai tifosi del l'Eretum è quella di continuare a giocare e lottare per la maglia, con umiltà e che per i suoi colori dá l'anima. Nel bene e nel male darò tutto quello che potrò sia dentro che fuori dal campo. Spero vivamente di raggiungere gli obbiettivi prefissati !

Inutile negarlo un acquisto molto importante per la società. Un ragazzo deciso a scendere subito in campo per conquistare qualcosa di importante insieme. C'è grande entusiasmo in casa Eretum, l'arrivo della nuova stagione sta scaldando gli animi e la passione di tutti i giocatori.

Fonte: Ufficio Stampa Eretum

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento