Martedì, 26 Ottobre 2021
Roma

Movida, in manette 30 persone tra i quali 10 pusher e sequestrate centinaia di dosi di droga

Un fine settimana all’insegna dei controlli da parte dei Carabinieri nei quartieri frequentati dai giovani che animano la movida della Capitale ma anche contro i reati predatori ai danni di turisti.

Un fine settimana all'insegna dei controlli da parte dei Carabinieri nei quartieri frequentati dai giovani che animano la movida della Capitale ma anche contro i reati predatori ai danni di turisti. I Carabinieri del Gruppo di Roma con la collaborazione dei Carabinieri della Compagnia Speciale e dell'8° Reggimento "Lazio", nel "week end" hanno effettuato decine e decine di controlli straordinari nei quartieri di San Lorenzo, Testaccio, Monti, Pigneto, Trastevere, e nei siti più frequentati dai turisti, al fine di prevenire, e laddove necessario anche reprimere, eventuali fenomeni di illegalità diffusa. I controlli effettuati dai militari hanno portato all'arresto di ben 10 pusher, al sequestro di centinaia di dosi di stupefacente di tutti i tipi dalla cocaina, eroina, hashish e marijuana, ed all'identificazione e segnalazione, all'Autorità Competente, di 8 persone quali assuntori. Sono invece 19 le persone finite in manette per furti e rapine commesse ai danni di turisti, mentre uno solo è stato arrestato per evasione dagli arresti domiciliari.

Tutti gli arrestati sono stati condotti nelle varie caserme dislocate nella capitale e trattenuti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. La droga rinvenuta è stata sequestrata assieme al denaro contante, di piccolo taglio, trovato nella disponibilità degli arrestati, quale provento della pregressa illecita attività di spaccio mentre la refurtiva rinvenuta nel corso dei vari furti è stata riconsegnata ai legittimi proprietari.

TIBURTINA - VAMPIRI DI CARBURANTE IN AZIONE ALL'INTERNO DI UNA SOCIETA'. SEQUESTRATI 300 LITRI DI GASOLIO ASPORTATI DAI SERBATOI DI 4 AUTOCARRI. CARABINIERI ARRESTANO 27ENNE ROMENO, RICERCATI ALTRI 2 COMPLICI.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 27enne, cittadino romeno, nella Capitale senza fissa dimora, con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso. Questa notte lo straniero assieme ad altri 2 complici, datisi alla fuga, si è introdotto, scavalcando il cancello, all'interno di un parcheggio di una società privata di trasporti, di via dei Cluniacensi, per asportare il carburante dai serbatoi di alcuni mezzi. Dopo aver danneggiato i relativi tappi dei serbatoi hanno prelevato 300 litri di gasolio che hanno riversato all'interno di 15 taniche rubate sempre all'interno della società. A seguito di una segnalazione giunta al pronto intervento 112 i militari sono intervenuti immediatamente ed hanno arrestato il 27enne mentre i suoi due complici sono riusciti a darsi alla fuga. Il vampiro di carburante è stato ammanettato, portato in caserma e trattenuto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Recuperato dai militari anche il gasolio che è stato restituito al legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, in manette 30 persone tra i quali 10 pusher e sequestrate centinaia di dosi di droga

FrosinoneToday è in caricamento