Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Roma Paliano

Paliano, Al via il teatro galleggiante dal 1 al 4 agosto. Direttore Sandro Nardi

Si alzano le vele di trinchetto e si apre il sipario della creatività: dal 1 al 4 agosto, presso il giardino comunale in Via Garibaldi, è in programma la seconda edizione del “Teatro Galleggiante”, rassegna teatrale con la direzione artistica di...

Si alzano le vele di trinchetto e si apre il sipario della creatività: dal 1 al 4 agosto, presso il giardino comunale in Via Garibaldi, è in programma la seconda edizione del "Teatro Galleggiante", rassegna teatrale con la direzione artistica di Sandro Nardi.

<<Nonostante la ristrettezza dei fondi a disposizione e l'oblio nel quale sembrano essere cadute le varie forme d'arte - sottolinea l'Assessore alla Cultura Simone Marucci nel presentare uno degli eventi del palinsesto estivo - l'Amministrazione Comunale Comune di Paliano continua a scommettere sulla cultura allo scopo di fare di questa rassegna un appuntamento fisso dell'estate e dare spazio allo spettacolo dal vivo. "Il Teatro Galleggiante" valorizza e propone nuove realtà teatrali, divertenti ma intelligenti, con la finalità di far crescere culturalmente la comunità>>.

Parte, dunque, la seconda edizione dell'appuntamento con il teatro: quattro serate, con un biglietto d'ingresso "anti-crisi" a soli 5 euro, per salpare verso un viaggio che punta in alto, per stimolare, far riflettere e aprire la mente, in una parola? per sognare, come solo il teatro riesce a fare.

La programmazione è varia e accattivante: il 1 agosto la compagnia Prendere il Volo presenta "Dobbiamo Seppellire i Morti", proposta di Teatro/poesia con i testi della giovane autrice di Paliano, Elena Scarfagna Rossi, vincitrice di numerosi concorsi letterari; 2 agosto "Viva la Vida", performance di teatro/danza con Lucia Mattei e Francesca Ferrari; per continuare a solcare le onde della creatività, il 3 agosto, con l'istrionico Matteo Belli, considerato il nuovo Dario Fò; la conclusione, il 4 agosto, con una proposta di teatro/sociale della compagnia Il Cerchio Invisibile, vincitrice da quattro anni del "Festival Nazionale del Teatro Sociale", con la propria ultima produzione, "Barbablù", che porta in scena la piaga del "femminicidio.

"Come il vascello di Ulisse - dichiara Marucci - il Teatro Galleggiante porta il vento in poppa della libertà, del fascino esotico e della felicità che solo l'amore per l'arte può generare. Cade il sottile velo del mistero che svela che la vita ,come il teatro , solca nuovi mari e noi spettatori ed attori saremo pionieri di un tempo di rinascita. Il teatro rappresenta qualcosa di sacro ed insieme spirituale riesce a curare l'anima e nello stesso tempo a farci riflettere sui contesti della vita e sull'importanza della follia che regala, grazie alla sua anomalia, perle di passione, sentimento, emozione insomma il teatro è la vita vissuta 2 volte. Questi sono i motivi che spingono il Comune di Paliano ad investire sulla cultura e l'arte in generale, proprio per innescare dei meccanismi ormai caduti in disuso come condividere impressioni oppure come occasioni per esprimere passioni e sentimenti. Il teatro è uno specchio che ci permette di individuare la poesia tra le righe della vita che viviamo quotidianamente è uno specchio che non mente e che ci fa rinascere come uomini migliori ogni volta che scrutiamo l'orizzonte del palco scenico. Ringrazio tutte le compagnie teatrali ed in particolar modo la compagnia "Prendere il volo", Lucia Mattei ed il direttore artistico Sandro Nardi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, Al via il teatro galleggiante dal 1 al 4 agosto. Direttore Sandro Nardi

FrosinoneToday è in caricamento