Roma Paliano

Paliano, da Corteo Storico a gruppo folcloristico. I figuranti del Palio in strada per una manifestazione privata e le polemiche non mancano

“Il Corteo del Palio  dell’Assunta è diventato, quest'anno, un gruppo folcloristico” ci dice un palianese che vuole restare, onde evitare delle stupide ritorsioni.

"Il Corteo del Palio dell'Assunta è diventato, quest'anno, un gruppo folcloristico" ci dice un palianese che vuole restare, onde evitare delle stupide ritorsioni.

Questo è il commento di un cittadino palianese dopo aver letto il nostro servizio sull'inaugurazione dell'Eco-Albergo di Porciano (comune di Ferentino) di proprietà della XII Comunità Montana Monti Ernici la cui gestione, per diversi anni, è stata aggiudicata attraverso asta pubblica (la terza) dalla Milk-Land azienda agricola di Paliano che in paese alleva asine da latte e che ha visto sfilare una parte del corteo storico di agosto.

"Certamente far uscire una parte importante del corteo storico del Palio di Paliano - come da Voi documentato ampiamente aggiunge ancora il nostro interlocutore- con la marcetta dei bersaglieri non deve essere stata una scena simpatica. Anche se forse poteva essere accativante. Ecco perché il Corteo Storico del Palio è diventato un gruppo folkloristico".

Di più il nostro interlocutore, che ci ha pregato di restare anonimo, non vuole dire ma delle sue parole abbiamo anche la registrazione vocale.

Noi invece, aggiungiamo che la vera "farsa" è stata quella che ha avuto come soggetti i Sindaci che si sono presentati con fascia e gonfalone, cosa che non ha fatto il padrone di casa ossia il sindaco Pompeo di Ferentino presente con il alcuni assessori e consiglieri comunali con abiti civili.

Sicuramente l'uscita di parte del corteo del Palio di Paliano per una festa "privata" potrebbe aver creato un precedente "pericoloso". Inoltre c'è anche il fatto che insieme alla rappresentanza del Palio oltre al Presidente dei rioni Antonello Campoli vi era anche il vice presidente ed anche alcuni altri presidenti dei singoli rioni che sono caduti nel "tranello" (nel nostro servizio forse qualcuno si vede mischiato tra la gente presente).

Dicevamo quindi che questo evento potrebbe aver creato un precedente pericoloso con queste uscite, diciamo private, seppur a pagamento che non sarebbero contemplate nello statuto dell'associazione come invece sono le manifestazioni storiche legate in qualche modo ai Colonna come quelle di Sermoneta, Nettuno, Marino e Genazzano.

Dal Palio di agosto, oramai non facciamo altro che ripeterci e tutte queste continue pecche sono da accollare in tutto e per tutto al deus ex macchina ovvero il presidentissimo Antonello Campoli che non riesce proprio a comprendere l'importanza, anche storica, del ruolo che ricopre ed addiruttura vorrebbe che la stampa nascondesse i suoi continu inciampi.

Giancarlo Flavi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, da Corteo Storico a gruppo folcloristico. I figuranti del Palio in strada per una manifestazione privata e le polemiche non mancano

FrosinoneToday è in caricamento