Roma Paliano

Paliano, il pd accoglie con soddisfazione la visita di Refrigeri e Buschini e replica a Sturvi

Il circolo del PD di Paliano accoglie con entusiasmo la visita alla Selva di Paliano dell’assessore regionale Fabio Refrigeri e del consigliere della Regione Lazio Mauro Buschini.

Il circolo del PD di Paliano accoglie con entusiasmo la visita alla Selva di Paliano dell'assessore regionale Fabio Refrigeri e del consigliere della Regione Lazio Mauro Buschini.

Il segretario Eleonora Campoli commenta con soddisfazione: "E' un segnale importante che ci fa sperare bene per il prossimo futuro. Lo sviluppo della Selva sarà possibile solo attraverso delle politiche regionali e comunali che coinvolgano tutte le diverse realtà del territorio. Ci teniamo a sottolineare che il rilancio di quest'area è legato alla risoluzione del problema ambientale. Monumento naturale e discarica, uno a pochi metri dall'altro, non possono coesistere. La popolazione chiede alla politica risposte concrete. Come circolo locale chiediamo con forza un tavolo di confronto con la Regione per esporre le diverse problematiche e porre le basi per un progetto di sviluppo veramente realizzabile ed ecocompatibile, che dia respiro anche all'economia locale". Poi, in merito alla polemica innescata dal Sindaco Sturvi sul suo mancato invito, Campoli risponde: "Il primo cittadino Sturvi evidentemente scambia il ruolo di Sindaco con quello di Sceriffo, denotando una concezione totalitaria preoccupante. Se il gruppo consiliare regionale del PD organizza una visita informale alla Selva di Paliano sui terreni di proprietà della Regione ed invita i propri riferimenti territoriali non vedo quale sia il problema per Sturvi. In ogni caso il sindaco denota un eccesso di nervosismo, probabilmente dovuto al fatto che si sta avvicinando alle prossime elezioni amministrative senza poter vantare risultati concreti per il territorio. Ricordo, inoltre, che il primo a chiamarsi fuori dal dialogo istituzionale è stato proprio lui, organizzando un convegno con l'ente Parco senza informare né invitare i consiglieri regionali. Eppure quella volta nessuno ha gridato allo scandalo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, il pd accoglie con soddisfazione la visita di Refrigeri e Buschini e replica a Sturvi

FrosinoneToday è in caricamento