menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Humber

Roberto Humber

Paliano, il sindaco di sinistra che sta con la destra non concede il patrocinio agli Amici della Fiamma

C'è un po' di confusione politica in questi ultimi giorni a Paliano. La lista civica con Struvi accusa, con un volantino pubblico, il sindaco di essere daltonico e di non capire neanche che per farsi eleggere nel consiglio provinciale ha dovuto...

C'è un po' di confusione politica in questi ultimi giorni a Paliano. La lista civica con Struvi accusa, con un volantino pubblico, il sindaco di essere daltonico e di non capire neanche che per farsi eleggere nel consiglio provinciale ha dovuto

scendere a patti con la tanto odiata destra di Pallone ed Abbruzzese e lo stesso sindaco non concede il patrocinio ad una manifestazione a favore della Patria organizzata per l'8 dicembre dagli amici della Fiamma.

"Oggi ..... il sindaco di sinistra cosa Fa? Oggi ...... si è alleato con Abbruzzese e Pallone! E questo pur di essere eletto nel Consiglio Provinciale! Bene - si legge nel volantino della lista civica con Sturvi- gli facciamo gli auguri, ma per cortesia ci spieghi: è diventato fascista?.

Inoltre, è la seconda volta che l'amministrazione Comunale di Paliano nega il patrocinio all'associazione Culturale Amici della Fiamma, che organizza manifestazioni di storia patria di ottimo livello. Questa volta si tratta della commemorazione dell'Anniversario della Vittoria - giornata delle Forze Armate, per la quale il presidente Roberto Humber, aveva avanzato la richiesta di patrocinio protocollata al comune il 9 ottobre scorso e nella quale scriveva al Sindaco: "scopo dell'Associazione è quello di tenere vivo il ricordo ed il dovuto rispetto per i valori che sottointendono all'idea del servizio delle Forze Armate Italiane ed alla memoria dei caduti di tutte le guerre. La manifestazione del prossimo 8 novembre si inquadra in questo principio fondamentale e si chiede che l'amministrazione comunale da Lei Presieduta voglia accordare il patrocinio".

A questa richiesta l'amministrazione, dopo una riunione di Giunta, ha risposto che non darà il patrocinio in quanto (come sempre) farà la cerimonia il 2 Giugno ed a questa inviterà anche gli Amici della Fiamma.

Poiché gli amici della Fiamma avevano già programmato l'iniziativa per l'8 novembre, alla quale è prevista la partecipazione delle presidenze e dei labari dei Cavalieri di Vittorio Veneto, dell'Associazione Nazionale Ragazzi del 99, dell'Associazione Nazionale Volontari di Guerra e Associazione Nazionale Campo della Memoria oltre che di rappresentanti delle Forze Armate e la presenza dell'ex Magistrato Prof. Augusto Sinagra (Prof. di diritto internazionale) che un convegno sui valori della Patria prima di depositare una corona al Milite Ignoto.

Fin qui i fatti. Ironico il commento del presidente degli amici della Fiamma Roberto Humber: "io non vedo i motivi del mancato patrocinio dell'Amministrazione Comunale. Pure siamo un'associazione apolitica. Comunque noi la manifestazione la faremo perché viviamo in un paese democratico e non vogliamo offendere nessuno. Vogliamo dare importanza al valore della Patria". Come a dire le polemiche questa nuova amministrazione se la va cercando da sola anche se in campagna elettorale avevano detto che avrebbero dato voce a tutte le richieste dei cittadini.

Giancarlo Flavi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento