menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paliano, nelle scuole materne ballano i topi. Bambini a casa fino a lunedì 19

Quando il gatto non c'è… il topo balla cosi dice un vecchio adagio che racchiude quanto sta avvenendo in questi giorni alla scuola Materna, plesso centrale  di Piano dei Colli, di Paliano  frequentata da non meno di 200 bambini chiusa per...

Quando il gatto non c'è? il topo balla cosi dice un vecchio adagio che racchiude quanto sta avvenendo in questi giorni alla scuola Materna, plesso centrale di Piano dei Colli, di Paliano frequentata da non meno di 200 bambini chiusa per disiffestazione da ratti nonostante un primo intervento del comune.

Un intervento che evidentemente non aveva sortito l'effetto sperato, considerato che martedì mattina c'è stato un nuovo sopralluogo del dirigente Scolastico Dott.ssa Antonella Buono con gli assessori Fiore e Campoli i qualinon hanno potuto far altro che constatare come i roditori siano entrati anche nei posti più delicati lasciando escrementi e rosicando alcune materie prime.

A seguito di questo sopralluogo il sindaco ha dovuto chiudere la scuola e ha comunicato ai cittadini di Paliano che nei giorni 13 i bambini non sono stati portati a scuole e nei giorni 14-15 le scuola resterà chiusa e quindi tutti rimarranno a casa mentre il 16 dovrebbero tornare solo le maestre ed il personale ATA per risistemare il tutto ed i bambini non prima di lunedì 19.

"A seguito della segnalazione della Dirigente Scolastica circa la presenza di tracce che attestano il passaggio di topi all interno della scuola materna, ho disposto - spiega il sindaco Domenico Alfieri in una nota su Facebook - la sospensione delle attività scolastiche per 2 giorni (martedì 13 e mercoledì 14) perché nonostante sia già stata effettuata una derattizzazione nei giorni 10 e 11 Gennaio non sono arrivati i risultati attesi. Nelle prossime 2 giornate verrà ripetuta la derattizzazione oltre che bonificato e sterilizzato tutto l'ambiente e le attrezzature utilizzate normalmente. Ci scusiamo per il disagio ma pensiamo che la salute dei bambini e docenti oltre che l igiene e la sicurezza siano la PRIORITÀ!".

G. Flavi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento