Martedì, 26 Ottobre 2021
Roma Paliano

Paliano, Nevia Borgia presenta la sua sede e lancia accuse; hanno costretto un mio candidato a ritirarsi

In occasione della presentazione della sede e del comitato elettorale di Con Voi Paliano  guidata da Nevia Borgia arriva, dal candidato sindaco, una pesantissima accusa ad una lista di partito. Ovvero alcuni componenti di quest'ultima hanno, o...

In occasione della presentazione della sede e del comitato elettorale di Con Voi Paliano guidata da Nevia Borgia arriva, dal candidato sindaco, una pesantissima accusa ad una lista di partito. Ovvero alcuni componenti di quest'ultima hanno, o meglio avrebbero, costretto un giovane candidato a ritirarsi e la lista Con Voi Paliano si presenterà solamente con 11 candidati.

La clamorosa denuncia, se confermata nei fatti, con la nuova legge potrebbe addirittura far invalidare le elezioni in caso di vittoria della lista che avrebbe fatto questa sorta di ricatto.

Inoltre, nella presentazione Nevia Borgia ha evidenziato il fatto che: "si deve togliere il potere a coloro che non lo meritano. Questo non è un paese libero. Ci hanno costretto a far ritirare il giovane che era in lista con noi, ecco perché dobbiamo fare una rivoluzione civile e in legalità e vogliamo far tornare la libertà che forse manca. Il nostro è un progetto che ripensa il ruolo del cittadino". La candidata ha poi dato appuntamento a tutti il 2 maggio alle ore 18 al Cinema Esperia.

La giovane Secci si è presentata con molta umiltà, cosi come fatto da Gigliola Calselli che, in un primo momento aveva deciso di non votare, mentre Giuseppina Valverde ha parlato di sociale. Ennio Calipi invece ha affondato il coltello della critica quando ha parlato del PD. "Da questo partito non mi sento più rappresentato. In questa lista ho trovato gente seria che vuole lavorare per il paese".

Se questo è l'inizio della campagna elettorale dopo che è stata bruciata la bandiera a Rosso di Sera di Gianluca Pratini ed è stato affisso un manifesto inneggiante al Che Cenciarelli, ora la notizia di queste minacce sembra che la campagna elettorale stia prendendo una piega veramente brutta che speriamo non porti a nessuna deriva.

Dopo aver visto le liste in campo possiamo affermare che la sinistra è divisa in quattro mentre la destra è rappresentata dal solo Cenciarelli. Ancora una volta c'è una lotta fratricida a sinistra che ovviamente va a danneggiare il partito che per oltre 50 anni ha governato il Paese.

G. Flavi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, Nevia Borgia presenta la sua sede e lancia accuse; hanno costretto un mio candidato a ritirarsi

FrosinoneToday è in caricamento