Martedì, 26 Ottobre 2021
Roma Paliano

Paliano, rimesso in libertà l’uomo che ha preso a forbiciate la convivente. Ora non la potrà più vedere

L’uomo  di Paliano, D. L.  68 anni che nella notte di giovedì scorso ha sferrato alcune forbiciate alla convivente, è stato interrogato questa mattina ed è stato derubricato il reato di tentato omicidio.

L'uomo di Paliano, D. L. 68 anni che nella notte di giovedì scorso ha sferrato alcune forbiciate alla convivente, è stato interrogato questa mattina ed è stato derubricato il reato di tentato omicidio.

D.L. è stato rimesso in libertà ma non può più vedere la donna con la quale aveva convissuto per qualche tempo. Difeso dall'Avv. Mario Felli, è risciuto a fargli derubricare il tentativo di omicidio però gli sono rimaste a carico le lesioni gravi, per le quali dovrà andare sotto processo in futuro.

Come si ricorderà, giovedì scorso, durante la notte L.D., svegliatosi di soprassalto ha preso la prima cosa che gli è capitata tra le mani, ed ha inveito contro la compagna, che è rimasta colpita ad un braccio. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Acuto, in servizio quella notte e lo hanno tratto in arresto. Arresto convalidato dal giudice ma poi subito rimesso in libertà con la forte restrizione che da oggi potrà più vedere la donna. Un provvedimento interlocutorio emesso dal giudice del Tribunale di Frosinone, per capire meglio come si evolverà la situazione. Sembrerebbe che D.L. abbia capito la gravità della situazione ed abbia fatto me culpa di fronte al giovane.

G. Flavi

(in foto l'avvocato M. Felli)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, rimesso in libertà l’uomo che ha preso a forbiciate la convivente. Ora non la potrà più vedere

FrosinoneToday è in caricamento