Patrica, arriva  il commissario viceprefetto aggiunto, Dr.ssa Stefania Galella

A seguito delle dimissioni presentate da 6 consiglieri su 9 del comune di Patrica, il Prefetto di Frosinone dottoressa Emilia Zarrilli ha sospeso il Consiglio comunale.

Dr.ssa Galella

A seguito delle dimissioni presentate da 6 consiglieri su 9 del comune di Patrica, il Prefetto di Frosinone dottoressa Emilia Zarrilli ha sospeso il Consiglio comunale.

Il Prefetto ha nominato Commissario prefettizio la dott.ssa Stefania Galella, vice prefetto aggiunto, dirigente dell'Ufficio Depenalizzazione reati minori, contenzioso ed affari legali.

E' stata avviata, pertanto, la procedura di scioglimento del Consiglio comunale con l'invio della relativa proposta al Ministero dell'Interno.

Al Commissario sono stati conferiti i poteri spettanti al Sindaco, al Consiglio ed alla Giunta. La dott.ssa Galella ha già ricoperto il ruolo di commissario straordinario nel comune di Arpino ed Isola del Liri.

In passato, ha svolto, tra l'altro, le funzioni di Capo di Gabinetto della Prefettura di Grosseto ed ha prestato servizio presso il Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione e presso quello dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile del Ministero dell'Interno.

STEFANO BELLI : “CHI TRADISCE IL POPOLO, TRADIRÀ SEMPRE. E I CITTADINI SAPRANNO PUNIRLI”

L'ex Sindaco Belli  nello studio

Da tre anni mi ero defilato dalla vita amministrativa attiva. Ma leggendo le dichiarazioni dei consiglieri Enrico Palmegiani e Lucio Fiordaliso (colpevoli di aver fatto cadere un’amministrazione legittimamente eletta dal popolo) mi preme fare delle considerazioni. E lo faccio solo per amore della verità.

Ebbene, è ormai ben chiaro che questo inciucio politico (sinistra-centro-destra) organizzato e benedetto dai tavoli romani dei partiti , è frutto di una egoistica mira di potere sul nostro Paese.

E sono certo che i Patricani bocceranno queste ambiguità.

Ma io, adesso, devo occuparmi del mio Paese e del suo futuro, per cui non voglio assolutamente sporcarmi con tali “minestroni politici”.

Il mio obiettivo resta sempre uno (come sempre): ascoltare e dare risposte ai cittadini. E questa resterà la mia linea futura.

Per il resto sento falsità giorno dopo giorno, e non rispondo a chi ha tradito la popolazione per puri vantaggi personali (e, sono certo, il tempo sarà galantuomo e ne vedremo gli effetti).

Ora dico solamente che i prossimi 9 mesi (quelli che ci separano dalle prossime elezioni) saranno sufficienti affinché la popolazione possa capire gli interessi nascosti dietro tale “inciucio”.

E a Fiordaliso, che dice che il Pd vincerà’ la prossima competizione elettorale, rispondo che sicuramente la storia si ripeterà. Esattamente come accade da 15 anni.

La gente di Patrica al momento del voto è troppo intelligente per farsi ingannare da chi, con soprusi, mezzucci e tradimenti, tenta di cambiare la volontà del popolo.

La gente mi conosce, e sa quello che posso ancora dare al popolo di Patrica.

Nel corso di questi anni (anche se mi ero allontanato dalla vita amministrativa attiva) il mio ufficio è rimasto aperto a tutti e non ho mai negato la mia attenzione e la mia disponibilità; anche a chi mi ha fermato per strada per espormi i propri problemi.

Ora, dunque, sono io a chiedere un pò di disponibilità e di sostegno dai cittadini. Sono certo che tanta gente continuerà a darmi la forza per spedire a casa chi ha tradito il nostro territorio.

Sono convinto che la maggior parte della gente ha già le idee chiare, ma mi rivolgo anche (e soprattutto) a quell ‘ esigua minoranza ancora incerta e titubante.

Ebbene: dico semplicemente che è bene riflettere prima di fare delle scelte errate, che andrebbero a ripercuotersi negativamente sul benessere del paese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine una riflessione: basta ricordare che le persone che hanno tradito una volta, tradiranno sempre. Ed è giusto che il popolo le condanni non votandole più”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento