Roma Patrica

Patrica,  Belli: I controlli dei vigili siano estesi anche al pomeriggio e sera

I recenti episodi di micro criminalità in paese, hanno spinto il candidato a sindaco Stefano Belli a sollecitare il Commissario prefettizio affinchè predisponga servizi di controllo e vigilanza in maniera più articolata.

I recenti episodi di micro criminalità in paese, hanno spinto il candidato a sindaco Stefano Belli a sollecitare il Commissario prefettizio affinchè predisponga servizi di controllo e vigilanza in maniera più articolata.

«E' una esigenza espressa da molti cittadini - precisa Stefano Belli nella lettera inviata al Commissario prefettizio - e, in ultima analisi, condivisibile. Sono gli stessi cittadini a segnalare come, negli ultimi 3-4 mesi, nelle ore pomeridiane persiste la mancanza di qualsiasi forma di controllo da parte della polizia locale. Tutti noi sappiamo che il paese è sprovvisto di caserma dei Carabinieri - osserva Stefano Belli - . Quindi riteniamo inconcepibile l'assenza dei vigili nel pomeriggio così come durante la sera. Con la presente lettera - continua Belli a nome del Comitato "Umilmente per Patrica" - sollecitiamo maggiori controlli da parte dei responsabili della Polizia locale, affinche' i cittadini si sentano più tutelati nell'arco di tutta la giornata».

«Certo, so benissimo che i vigili sono solo due - aggiunge Belli - Pertanto (come richiedono i cittadini) sarebbe più logico che il servizio sia distribuito in due turni (uno di mattina e uno di pomeriggio) in modo che il servizio sia coperto da un vigile durante la mattina, e dall'altro nel pomeriggio. Lo so che con queste esigue forze è difficile garantire il servizio, ma già la sola presenza dell'auto dei vigili che gira e controlla il Paese, può essere un deterrente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrica,  Belli: I controlli dei vigili siano estesi anche al pomeriggio e sera

FrosinoneToday è in caricamento