menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piglio, amministrazione Felli nel pallone per un concorso di assunzione di un operaio

E’ dovuta intervenire la minoranza di Obiettivo Comune per sbloccare la ricerca di un operaio la cui domanda di assunzione è stata prorogata con l’amministrazione Felli che sembrerebbe essere andata nel pallone completamente, perché non era stata...

E' dovuta intervenire la minoranza di Obiettivo Comune per sbloccare la ricerca di un operaio la cui domanda di assunzione è stata prorogata con l'amministrazione Felli che sembrerebbe essere andata nel pallone completamente, perché non era stata fatta la pubblicazione sulla gazzetta ufficiale.

Ma vediamo da vicino cosa è accaduto: con Determinazione R.G. n.632 del 23.12.2014 il Comune di Piglio indiceva il bando, per l'assunzione di un n.1 operaio part-time profilo B, categoria B 1 , CCNL 31.03.99 con contratto a tempo indeterminato- part- time a 30 ore settimanali con orario dalle 7,00 alle 12,00 dal lunedì al sabato ai sensi dell'art.16 della L. 56/87- da utilizzare sul territorio comunale, la procedura di selezione pubblica tramite la mobilità volontaria ex art. 30 comma 2 bis del D.lgs 165/2001 e qualora tale procedura non avesse dato esito positivo, mediante avviamento degli iscritti nelle liste di collocamento;

- l'art.3 dell'Allegato B) della medesima determinazione rubricato "Presentazione della domanda - Termine e modalità" prevedeva espressamente: "la domanda di ammissione dovrà pervenire a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento o presentata direttamente all'ufficio protocollo del Comune di Piglio ( viale Umberto I° n.4 03010 Piglio (FR)) entro il termine perentorio del trentesimo giorno dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale a pena di esclusione. (?) Non saranno ritenute valide le istanze che arriveranno dopo la data del 02.02.2015, dopo tale termine le domande saranno escluse dalla selezione". Con l'ovvia conseguenza che l'avviso dovesse necessariamente essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale entro e non oltre il 02.01.2015, mentre a quella data nessuna pubblicazione risultava effettuata dall'Ente sulla Gazzetta Ufficiale.

A questo punto soltanto l' intervento dei Consiglieri di Minoranza che, in data 10.01.2015, presentavano istanza scritta per conoscere gli estremi (numero e data) della Gazzetta Ufficiale nella quale era stato pubblicato detto "Avvio di selezione pubblica", l'Amministrazione è stata costretta a rimediare, provvedendo a pubblicare l'Avvio di selezione sulla Gazzetta Ufficiale n. 5 del 20.01.2015 nonché a rettificare l' "Avvio di selezione pubblica", cancellando del tutto dal menzionato art. 3 dell'allegato B) della Determinazione del Responsabile del Servizio n.632/ 23.12.2014 la dicitura: "Non saranno ritenute valide le istanze che arriveranno dopo la data del 02.02.2015, dopo tale termine le domande saranno escluse dalla selezione"; pertanto gli interessati debbono far pervenire apposita domanda entro il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale a pena di esclusione". Cari cittadini aspiranti alla selezione se queste erano le premesse non ci resta che vigilare sul "vincitore" dell'avviso pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento