Roma Piglio

Piglio, ripresi i lavori sulla Provinciale per gli Altipiani di Arcinazzo

I lavori iniziati nel mese di Aprile 2013 e poi sospesi per motivi tecnici, intrapresi  dall’Amministrazione Provinciale di Frosinone sulla Provinciale Piglio-Arcinazzo  dal Km.4, sono stati ripresi a e verranno portati a termine urgentemente.

I lavori iniziati nel mese di Aprile 2013 e poi sospesi per motivi tecnici, intrapresi dall'Amministrazione Provinciale di Frosinone sulla Provinciale Piglio-Arcinazzo dal Km.4, sono stati ripresi a e verranno portati a termine urgentemente. Parola del tecnico De Franceschi che questa mattina lo ha assicurato a Giorgio Alessandro Pacetti che nei giorni scorsi ne aveva evidenziato, tramite stampa, la sospensione dei lavori.

Pacetti faceva presente la pericolosità di questa arteria che da Piglio conduce agli Altipiani di Arcinazzo, sia alle auto specialmente nel periodo festivo per raggiungere le località turistiche di Trevi nel Lazio e di Filettino, e sia agli amanti delle due ruote e ai pedoni, i quali dovevano fare molto attenzione a percorrerla dal Km 4 al Km. 4+150, perché lungo questo tratto l'Amministrazione Provinciale di Frosinone- settore viabilità- aveva iniziato la costruzione di una cunetta per lo smaltimento delle acque piovane, lasciando l'opera incompiuta con pezzi di ferro conficcati nel cemento che potevano essere dannosi all'ignaro ciclista, motociclista e pedone in caso di caduta. Tutto è bene quello che finisce bene,

La sistemazione di questo tratto di strada, per la cronaca, era stato suggerito anche dall'Ing. Trento che in data 13 Febbraio 2007 prot. 38022 aveva inviato una lettera alla Regione Lazio -Area Decentrata- Viale Mazzini 03100 Frosinone con la quale evidenziava: "una veloce evoluzione dello stato di potenziale pericolo in cui versa attualmente il tratto di strada provinciale n° 20 Piglio-Altipiani di Arcinazzo,Km. 4 per cui si chiede un intervento di somma urgenza onde evitare la chiusura al transito dell'arteria di che trattasi con forte disagio al traffico veicolare, e al fine di salvaguardare l'incolumità sia del pubblico transito che degli abitanti sottostanti la succitata strada".

Peccato che a segnalare questi pericoli è sempre la "Stampa", molto attenta alle problematiche dei cittadini per un vivere civile, anche se qualcuno vorrebbe metterle il "bavaglio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piglio, ripresi i lavori sulla Provinciale per gli Altipiani di Arcinazzo

FrosinoneToday è in caricamento